Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Viola

Haimé

E-mail Stampa PDF

Bollicine scoppiettanti,

come il nostro amore,

i singhiozzi dei litigi,

come i drink dei pomeriggi,

ma il nostro amore,

non vuole stagionare,

come acciughe sotto sale,

ho tentato la conquista,

ma ho sbagliato,

nel cucinare l'arista,

ho cucito la mia bocca,

per non parlare,

per non dirti, quanto è grande,

la delusione, per la tua derisione,

che ha cancellato il fato,

che ci voleva insieme,

allora che dire o mio sire?

Me ne andrò, per la mia strada,

e riderò di te, che non ha saputo,

amare me, che con passione,

ho tentato di salvare questo stato,

ma di fronte all'indifferenza,

mi sono arresa, all'evidenza,

perché, anche la pazienza,

ha un limite.

Ma l'amore è come l'onda,

che va e ritorna,

nel moto perpetuo di

questo affascinante mondo.

Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Febbraio 2014 19:37
 

La maschera

E-mail Stampa PDF

Cala il sipario della giornata,

gli attori la recita hanno terminata,

ed un masso di stanchezza,

su di loro è calato, ed

un sospiro di sollievo mi so donare.

Mi tolgo le scarpe ed anche la faccia,

diversa mi vede lo specchio,

perché la maschera s'è staccata,

non devo più recitare,

una parte che non mi è congeniale,

la parte della felicità,

che non so provare,

sono me stessa,

posso lasciarmi andare,

perché gli ostacoli sono tanti,

ed il coraggio viene a mancare,

guardo gli uccelli spensierati volare,

e con loro, la mia parte,

vorrei dimenticare.

Ultimo aggiornamento Sabato 22 Febbraio 2014 11:44
 

Note e suoni

E-mail Stampa PDF

Vellutati suoni

s'infrangono nel tempo,

baciati, da lacrime

di felicità e di dolore,

risorge l'anima a vita,

nella commozione.

Note vibranti,

di musiche affascinanti,

mi avvolgono sensuali,

e passionali,

mi prendono per mano.

Fonde la mente,

che confusa si perde,

nella rapsodia celeste.

Ultimo aggiornamento Giovedì 20 Febbraio 2014 09:03
 

Amalia

E-mail Stampa PDF

Amalia amava tricottare la maglia,

dalla sera alla mattina,

pensando alla vita, e sognando

se avesse avuto una famiglia,

e magari anche una figlia,

adesso, chissà,

forse non sarebbe qua,

ad immaginare una vita,

che non ha avuto,

Ultimo aggiornamento Lunedì 10 Febbraio 2014 08:33
 

Grazie alla vita

E-mail Stampa PDF

Sogno d'esser una pallina,

che corre e salta,

sulle strade della vita,

 

sogno d'esser un gomitolo,

che leggero srotola il suo filo,

intessendo i rapporti della vita,

 

sogno d'esser una spugna,

che da questa vita,

viene assorbita,

 

sogno di volare leggera,

portata dalle nuvole,

sopra le asperità della vita,

e di guardarle con distacco.

 

Sogno d'esser il vento, e

disperdermi nel Creato,

perché ho sognato,

che la vita mi ha amato,

ed io ho ricambiato, e

con tutta me stessa,

ho ringraziato.

Ultimo aggiornamento Venerdì 07 Febbraio 2014 08:48
 
Altri articoli...


Pagina 1 di 2

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information