Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Per Nadia e Neila, svelate dal branco

E-mail Stampa PDF

 

Cari Franco e Pino,
è un po’ che non mi faccio sentire, sono stata impegnata ma ogni tanto butto l’occhio a Lo Sbavaglio. Vi mando una poesia satirica (stimolata da quelle belle di Morfeo!) e dai fatti di Monterotondo (e di Orissa). Spero si capisca l’intento satirico. L’ho mandata a mie amiche tunisine e non mi hanno risposto, idem le mie amiche femministe.... boh... confido nel temperamento anarcoide ribelle calabrese, forse mi capiranno.. non mi sembrava tanto controversa (forse perché sono appena tornata da un convegno di letteratura comparata in Marocco e i diversi tipi di veli (alcuni molto creativi) non mi sembravano così fuori luogo
abrazos
Pina

Per Nadia e Neila, svelate dal branco

 

“Kamikaze di merda, tornatevene  al vostro paese

fatevi saltare da sole

via il velo

in Italia non si usa!”

 

E poi che ci siamo, mettetevi il tacco 12

‘che siamo seduti in un bar

Vogliamo belle gnocche, non suorine

con gambe informi

e stracci in testa.

 

Vogliamo visi affilati

dalla fame d’essere desiderate

come si usa qui

L’occhio languido e perturbante

E perché no?

L’espressione orgasmica

ammiccante dai manifesti

che tappezzano

le nostre civili città.

 

Se proprio volete essere orientali

siate odalische

che nel vostro paese si usa pure

Siete state voi ad insegnarci “la mossa”

dicono

nei cabaret delle vostre danze del ventre

Nella nostra repubblica della dame

vogliamo le nipotine di Mubarak,

a braccetto con compiacenti crocerossine

non certo beghine

che ci negano i piaceri della carne.

 

Al nostro occhio teleobiettivo

neppure bellezze guerriere

che nella foresta indiana

si fanno il bagno nel fiume

si possono negare

Figuriamoci voi

che giocate in casa nostra!

 

L’occhio vuole la sua parte

non solo durante l’aperitivo

ma nelle sartorie, nei tribunali

negli asili nido

E allora svelatevi

e integratevi!

 

Non disturbate l’ occhio italico

di beltà ricettacolo

Specialmente ora

che sono finiti i circhi

e ci costringono

a stringere la cinghia.

 

Modernizzatevi!

Via il velo e tutti insieme

appassionatamente

nel  neoliberista acquitrino

solo in topless e senza mutande

(come ci stanno lasciando!)

non si affonda.

 

Pina Piccolo, 31 marzo 2012

 

 

 

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information