Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
I Canti di Morfeo

L'eretico

E-mail Stampa PDF

Siamo andati avanti senza un dio
e non abbiamo mai
peccato per davvero,
abbiam mangiato terra e tanto sale,
abbiamo dissodato terre con le mani
e fatti diventare i sassi terra,
e dalle pietre abbiamo fatto il vino.

Ultimo aggiornamento Sabato 01 Gennaio 2011 13:31
 

Oggi 25 dicembre 2010

E-mail Stampa PDF


Basta, disfate pure sto presepe infame
e dite a tutti di tornare a casa,
i re magi siano licenziati,
tutti i pastori raccolgano gli armenti,
gli angeli spengano le trombe,
la cometa vada addosso al sole,
quelle due bestie mandatele nei prati,
è ora di mangiare, fatele brucare,
questa capanna datela in regalo
a tutti quelli che non hanno un tetto
e c'è una cosa che io devo dire,
dite a mia madre è ora di abortire,
non ho più voglia di venire al mondo
per farmi uccidere appena chiedo pane,
questo natale non lo voglio fare,
mi metto a fianco di chi non può campare
e che a natale deve scioperare e solo
nella lotta può sperare.

Ultimo aggiornamento Sabato 25 Dicembre 2010 10:28
 

Il Natale dei poveri

E-mail Stampa PDF

C'è luce fioca,
in quella povertà
fatta di una stanza, e poche cose
false speranze semplici pensieri
e fantasie, di fichi secchi ...
pane raffermo e sogni
ormai in soffitta.
Si vergognava,
quel Natale Santo
di entrare in una casa senza Dio
e manco lui
che pure lo sapeva
s'era fermato
per fare il suo dovere.
Dimenticandosi
fra tanta festa e luci
che son più poveri
il giorno della festa.

 

Sempre viva

E-mail Stampa PDF

Hanno deciso che devo stare morta

come una foglia in balia del vento.

Serva da sempre

e schiava per dovere.

Allontanata sin dal padre eterno

per colpa di una mela senza tempo.

Maledizione!

Per quel boccone amaro,

per quanto tempo

ancor dovrò pagare!

Mi uccidono, se amo se non amo,

o se per caso

metto al mondo un figlio,

se corro in contro ad un padre mio

e se mio figlio si vuole vendicare,

mi uccidono da sempre,

senza motivo …

Solo per il gusto di ammazzare.

E se rifiuto o non mi va di starci

allora la mia fine è già segnata.

Pago le guerre, tutte le ingiustizie.

Pago le colpe di quelle frustrazioni

che la società dei prepotenti

rende i suoi maschi

poveri e impotenti,

e per trovare la vittima

innocente stroncano il fiore a chi

la dà la vita.

Ma quello che non

riesco mai a capire …

perché ogni volta che

trovano il colpevole

lo chiamano mostro ma

è solamente un uomo

per dar la colpa ad un

altro mostro e poi lo lasciano

perché è solo un pazzo,

in fondo cosa ha fatto,

ha ucciso solamente una sua madre.

Ricca d’amore, ricca di poesia,

è sempre viva

perché da sempre  è vita.

Anche se le corre la morte

fra le dita.

 

 

 

 

Il figlio

E-mail Stampa PDF

Il dicitore

Stava seduta davanti a quella tomba,
con gli occhi bassi guardando le sue
mani, inumidite dal sangue di suo figlio.
Sospirava,  alzava gli occhi al cielo.
Stringeva in mano un lembo
di quel telo servito per coprire
il suo figliolo pieno di piaghe
e segni in  ogni dove
... Stringeva
il lembo e si asciugava gli occhi,
e respirava l'odore di suo figlio,
posando il lino sopra il proprio volto.
Adesso è solo, dentro quella tomba.
Lei origliava, chissà
se si svegliava, e se
davvero poi resuscitava?
Quante illusioni che si fa
una madre per far tornare
un figlio che gli è morto.
Dalla sua bocca, inumidita
da quelle lacrime dal sapore
amaro,
chiamava il figlio
che restava inerme, se pur chiamato
Lui non dava udienza, non rispondeva.
La Madre, affranta e uccisa
da dolore, sentiva dentro
un cuore da leone se pur ferito
e preso dallo strazio
diventa belva ... ma solo per amore.

 

Ultimo aggiornamento Sabato 02 Ottobre 2010 13:45
 


Pagina 8 di 26

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information