Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Viaggio dall’Eritrea - Zerai ed Abiel

E-mail Stampa PDF

Lo volevan morto

una morte silente

gli volevan dare,

si, niente lamenti

e gettarlo in mare.

 

Lo volevan morto

son senza pudore

ma avevan torto

è acre l’odore

sì avevan torto

se per nulla si muore

è acre l’odore

se per nulla si muore

è acre il dolore.

 

Lo volevan morto

ma quanto dolore

per uno che fugge

di colpo la vita

si danna, si strugge

si vuol farla finita.

 

Lo volevan morto

per non fargli mangiare

a ragione o a torto

un pezzo di pane

lo volevan morto.

 

Zerai ora ha capito

il suo viaggio è finito.

Non ha più sognato

è stanco e sfinito

ma finalmente è arrivato,

ma Abiel è sparito

il suo viaggio è finito.

 

Melopoli – marzo 2011

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information