Parmisanu

Giovedì 24 Febbraio 2011 14:28 Hits: 1376 Carmelo Garipoli Palmi
Stampa


Parmisanu fua e sugnu
la palora la mmantegnu
su ndurutu comu u lignu
di stu nomu sugnu degnu.

Du lauru nun mi scantu
e lu fazzu c’assai mpegnu
nun  pensari ca su lentu
pecchì vaiu comu u ventu.

Eu lu cori l’aiu  grandi
dugnu aiutu a tutti quanti
cu mia nuddru si scumpundi
e trattu tutti cu li nguanti.

U ciriveddru è sempri in motu
pecchì sugnu ‘nterramotu
pocu nci mentu pe’capiri
e nenti nuddru poti diri.

Non supportu sai lu ‘ngannu,
e a dignità nun esti ‘nsonnu
chi s’accatta nto mercatu
e cu non l’avi è arruvinatu.

E pe cu voli mi mi futti
nci appriparu cosi brutti
eu nun sugnu comu e storti
chistu pemmi u sannu tutti.

29 dicembre 2010

Melopoli

 

In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information