Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

E' morto Luciano Gallino

E-mail Stampa PDF

 

 

La scomparsa di Luciano Gallino priva l'Italia di una delle sue migliori intelligenze politiche. L'esperienza in Olivetti, al tempo di Adriano, lo segnerà per tutta la vita e lo porterà a divenire il sociologo dell'impresa responsabile, quel modello di azienda che Gallino vedeva reso impraticabile dall'onda travolgente del liberismo economico. Proprio allo studio di quest'ultimo e delle sue conseguenze sociali aveva dedicato gli ultimi dieci anni di ricercatore e scienziato. Riservato e schivo quanto generoso ed affabile, non aveva mai negato il suo impegno in politica. L'avevo conosciuto a Rivoli nel 2009 quando la crisi iniziava a mordere ed il professore aveva già individuato nel turbo-capitalismo di origine anglosassone la chiave di lettura più appropriata. Si mostrò molto interessato a quel che potei allora raccontare sull'evoluzione di una banca, che era stata pubblica ed ora inseguiva un unico obiettivo, la creazione di valore per l'azionista, osservando alla lettera i dettami di quei gesuiti del capitalismo che sono stati e sono tuttora i consulenti strapagati della McKinsey & Co.

La preoccupazione costante dei suoi ultimi scritti è stata quella di contrastare il pensiero unico dominante. Quello per il quale ogni altra forma di società e di economia, diversi dall'attuale, non sarebbe possibile. Sapeva Luciano che i mezzi a disposizione del finanz-capitalismo (espressione quanto mai lucida che si deve alla sua intuizione) sono immensamente più grandi di quelli che ha a disposizione chi voglia combatterlo. E certamente da oggi le nostre munizioni sono ancora più scarse.


Ultimo aggiornamento Mercoledì 25 Novembre 2015 09:51  

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information