Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Lo Sbavaglio

Per

E-mail Stampa PDF

In coda in fila x uno

a briglie sciolte la storia

un fardello incompreso (superfluo)

di passi lenti fatti l'uno x l'altro;

 

x questo

 

noi siamo non altro ciò

che ama sentirsi dire (ripetere)

lo spirito del tempo un'eco

remota dell'eterno nulla.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 21 Ottobre 2015 19:24
 

La nuova destra

E-mail Stampa PDF

La legge di stabilità 2016 del governo Renzi contiene alcune misure difficilmente digeribili anche per i suoi più accaniti sostenitori. Almeno per quelli che, a dispetto dei santi, si ostinano a considerare il partito di Renzi una moderna sinistra politica. L’aumento della soglia per i pagamenti in contante. L’incremento di un miliardo di euro dei proventi di stato sui giochi. L’abolizione della tassa su tutte le prime case.

 

 

Cento euro per l'immortalità

E-mail Stampa PDF

A Palmi si vuole realizzare, contro il volere dei cittadini, un monumento all'emigrante nella Villa Comunale "G. Mazzini", dichiarata a fine '800 monumento nazionale. Ma sarebbe errato circoscrivere questa vicenda, per quanto sgradito possa risultare quel cantiere, alla realizzazione di un monumento in un giardino pubblico. Piuttosto è esemplare di un modo di operare di certe istituzioni comunali che merita riflessione.

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 09 Settembre 2015 13:21
 

Il dovere della coerenza

E-mail Stampa PDF

Non sono pochi coloro i quali ieri hanno combattuto Berlusconi e oggi si trovano con convinzione dalla parte di Renzi. Ma chi negli infiniti anni di governo berlusconiano della Repubblica si trovò bellicosamente sulle barricate ed oggi si scopre renziano dovrebbe pur dare qualche spiegazione.

 

 

Bridge e nuvole

E-mail Stampa PDF

Non so quanto il tema sia consono alle sottili dispute intellettuali che arricchiscono Lo Sbavaglio circa il numero di volte che Vauroufakis ha cercato di mettere puntine da disegno sotto la ruota destra della sedia a rotelle di “Stranamore” Shaeuble, ma certo è che di cose intelligenti voglio parlare: il Bridge, inteso come rituale sociale (del quale magari anche voi siete adepti) nel corso del quale quattro gentidonne / uomini altrimenti irreprensibili nella loro vita privata e nelle altre occasioni della loro vita pubblica si siedono intorno ad un tavolo, prendono in mano 13 rettangoli colorati segnati da numeri e arcani di origine oscura (forse longobarda, o lanza), e con questa scusa, in un crescendo di motti gergali rigidamente codificati da ferree convenzioni (noto nel giro come “dichiarazione”), trovano motivo per feroci insulti reciproci, che spesso portano allo scioglimento di relazioni affettive pluriennali con relativa spartizione dei beni di famiglia e gran felicità degli avvocati divorzisti. O perché giocano in copia (raramente), o perché comunque il ritorno a casa dal circolo del coniuge frustrato e incazzato porta a tragedie familiari poi registrate, il giorno appresso, nelle cronache nere cittadine.

Ne voglio parlare perché sono convinto, come cercherò di dimostrare nel corso di questo articolo, che il Bridge, o meglio, il mio amico Enrico, che di Bridge è appassionato, come il battito d’ali della mitica farfalla, possa essere causa di sconvolgimenti sociali ed economici planetari.

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Agosto 2015 08:33
 


Pagina 11 di 151

Circolo Armino

CIRCOLO "A. ARMINO"
Un'altra Palmi è possibile

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information