Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Scienza e fantasia

Il bambino indaco - prima parte

E-mail Stampa PDF

Ma chi ha detto che siamo tutti uguali, che siamo fatti tutti allo stesso modo? La natura nella sua meravigliosa complessità regala “doni” che sono inconcepibili alla cosiddetta normalità. Il nostro D.N.A è rimasto tale per milioni e milioni di anni e per altri tanti lo rimarrà ancora e per chissà quanto tempo. La sua modifica avviene ogni milione di anni ma è impercettibile, solo dello 06%. Ed è riscontrabile nei mitocondri che si trovano all’interno del genoma e sono gli unici in grado di modificare le cellule del D.N.A. Questo impercettibile cambiamento che avviene nel nostro sistema informativo  serve a trasmettere i dati necessari per la nostra identificazione genetica, manda particolari segnali ogni tanto a individui al momento in minoranza ma che tendono ad aumentare in misura rispettabile, segnali di cui ci si rende conto solo dopo anni o periodi relativamente lunghi. Ci sono individui, persone la cui sensibilità raggiunge livelli impensabili per la normalità corrente: esprimono pensieri, concetti su cose persone e fatti che a volte superano anche la più fervida fantasia.

Ultimo aggiornamento Lunedì 12 Luglio 2010 12:43
 


Pagina 2 di 2

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information