Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Il caso o la sfiga? Segnali inquietanti …

E-mail Stampa PDF

Noi siamo uomini moderni e razionali, viviamo il nostro tempo, non ci facciamo condizionare dalle credenze popolari, dalle superstizioni, dalle dicerie. Siamo certi che la iella non esiste e ricordiamo con la dovuta leggerezza ed ironia “La patente”,  una commedia che Luigi Pirandello scrisse nel 1917 e in cui si legge:

... Rosario Chiarchiaro s'è combinata una faccia da iettatore che è una meraviglia a vedere. S'è lasciato crescere su le cave gote gialle una barbaccia ispida e cespugliuta; s'è insellato sul naso un pajo di grossi occhiali cerchiati d'osso che gli danno l'aspetto di un barbagianni; ha poi indossato un abito lustro, sorcigno, che gli sgonfia da tutte le parti, e tiene una canna d'India in mano col manico di corno…

 

 

È così, come un  “potente menagramo”,   che viene visto da coloro che lo incontrano e che, terrorizzati, si prodigano in gesti scaramantici. Rosario  Chiarchiaro è certamente un pover'uomo ingiustamente messo al bando dalla società per una sciocca superstizione, come, nella realtà, è accaduto a due noti cantanti, Mia Martini e, se ricordo bene, Marco Masini. E chissà a quanti altri.

 

Noi non ci crediamo, ovviamente, però … qualche tarlo comincia ad insinuarsi, assurdo e perfido, nelle nostre menti di sostenitori incondizionati dell’età dei lumi. Le coincidenze – troppe? -  cominciano ad incrinare le nostre certezze, ci fanno riflettere, ci inducono in tentazione. Ed allora, non si sa mai, nel dubbio prendiamo qualche piccola precauzione.

È possibile che colui-che-preferiamo-non-nominare porti sfiga? LA RISPOSTA NATURALMENTE È NEGATIVA, OLTRE OGNI RAGIONEVOLE DUBBIO.

Ma … i fatti? Senza andare troppo indietro nel tempo:

Il “collaboratore di giustizia” Spatuzza racconta di avvenimenti che risalgono al 1993 e 1994. Nel gennaio di quest’ultimo anno incontra a Roma il boss Graviano che è esultante. Graviano avrebbe parlato a Spatuzza di colui-che-preferiamo-non-nominare. Il nome di Dell'Utri non lo fece Graviano ma, parlando del "nostro compaesano", per Spatuzza faceva riferimento proprio a Dell'Utri. Dietro tutto questo ci sarebbero stati i capi dei capi Bernardo Provenzano, fermato l'11 aprile del 2006 dopo una latitanza durata 43 anni, e Toto Totò Riina, arrestato a Palermo il 15 gennaio 1993. Tutti quelli che, in questa ipotetica vicenda, avrebbero avuto contatti, diretti o indiretti, con colui-che-preferiamo-non-nominare sono finiti in galera, in regime di 41bis, a meno del senatore Dell'Utri, al momento soltanto condannato in primo grado, nel dicembre 2004, a nove anni di reclusione con l'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa. Coincidenze?

Vittorio Mangano, conosciuto con il soprannome de "lo stalliere di Arcore", data l'attività che svolgeva presso la villa brianzola di colui-che-preferiamo-non-nominare, è stato condannato all’ergastolo Il 19 luglio 2000 ed è morto pochi giorni dopo, il 23 luglio. Coincidenze?

Le elezioni politiche del 2001 si tennero il 13 maggio e furono vinte, come tutti sappiamo, da colui-che-preferiamo-non-nominare. L’11  settembre dello stesso anno ci fu la strage delle Torri Gemelle di New York. Coincidenze?

Allo stesso modo, colui-che-preferiamo-non-nominare ha vinto le elezioni politiche del 13-14 aprile 2008. In autunno  è crollata l'economia mondiale con conseguenze devastanti: caduta del PIL, disoccupazione, cassa integrazione (in Italia),  fallimenti di banche ed aziende. Coincidenze?

Colui-che-preferiamo-non-nominare ha visitato l'Abruzzo nel novembre 2008; si sono intensificate le scosse sismiche e,  6 aprile 2009, si è verificato il terribile terremoto a L’Aquila e dintorni. Coincidenze?

Nel 2009 si è diffusa la pandemia influenzale, chiamata anche influenza A/H1N1 o febbre suina. Coincidenze?

Colui-che-preferiamo-non-nominare ha deciso di rifinanziare il Ponte sullo Stretto di Messina e, all’inizio di ottobre 2009, c’è stata un’alluvione che ha provocato decine di morti. Coincidenze?

Patrizia D’Addario, secondo notizie diffuse da tutti i media italiani e stranieri, avrebbe avuto la fortuna di partecipare a rapporti piuttosto intimi con  colui-che-preferiamo-non-nominare. Ne “La Stampa” di martedì 24 novembre 2009, a pagina 15, dichiara “Sono diventata una puttana vera, altro che escort”. Coincidenze?

Colui-che-preferiamo-non-nominare telefona a Piero Marrazzo pochi giorni prima che il caso esploda.  Avverte il governatore che il settimanale Mondadori "Chi" non userà il video che pure possiede. Ma "non potendo garantire per altri" che le aziende editoriali di proprietà,  gli comunica i contatti telefonici dell'agenzia che lo custodisce in quel momento (la Photo Masi di Milano) perché, se lo ritiene, possa provvedere da solo a comprare la merce ritirandola dal mercato del ricatto. Marrazzo si dimette e, distrutto, si ritira in convento. Coincidenze?

Qualche giorno fa, colui-che-preferiamo-non-nominare visita Dubai ed elogia i suoi governanti che sarebbero da prendere ad esempio per la celere modernizzazione del Paese che, in Italia, è impedita dai comunisti (magistrati, giornalisti, poteri forti, l’opposizione, Fini, ecc.). Ieri, 27 novembre 2009, le Borse mondiali crollano  alla notizia che l’Emirato ha chiesto una moratoria di sei mesi per un debito di 59 miliardi di dollari. Coincidenze?

Durante l’ultima campagna elettorale per le elezioni politiche del 2008 Walter Veltroni si rivolse sempre a colui-che-preferiamo-non-nominare come “il principale esponente della coalizione avversa”. All’epoca tutti abbiamo pensato ad una strategia, ad una operazione di marketing politico. Non sarà stata, invece, semplice prudenza per evitare conseguenze peggiori rispetto al fatto di perdere soltanto le elezioni?

Noi siamo uomini moderni e razionali, viviamo il nostro tempo, non ci facciamo condizionare dalle credenze popolari, dalle superstizioni, dalle dicerie. Siamo certi che la iella non esiste. Però, secondo il calendario Maya, l’attuale Età dell’Oro (la quinta), terminerà il 21/12/2012. Si potrebbero verificare immani sconvolgimenti ambientali e, addirittura, qualcuno prevede la fine del pianeta Terra. Come fece all’epoca Walter, per prudenza, solo per prudenza, non sarebbe meglio se colui-che-preferiamo-non-nominare sparisse – politicamente, si intende – prima di quella data? Diamoci da fare,  non si sa mai: ci sono segnali inquietanti …

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Giugno 2011 12:31  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information