Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Satira

Berlusconi ha rotto i coglioni

E-mail Stampa PDF

Reperiamo e volentieri pubblichiamo.

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 27 Agosto 2010 08:40
 

Sacrifici umani

E-mail Stampa PDF

C’è la crisi, amici lettori, LA CRISI!. Finanziaria, economica, industriale, morale, dei consumi, dei costumi. In tempi come questi, tutti - ma proprio tutti - devono fare sacrifici. Le migliaia di persone che, in Italia, sono disoccupate, le centinaia di migliaia in cassa integrazione a 700 euri al mese – quando va bene – o in mobilità, gli operai di Pomigliano, che accettano forzatamente pesanti condizionamenti per difendere  il diritto al lavoro, quelli di Mirafiori che non produrranno più la nuova monovolume della FIAT, dirottata in Serbia. I manager delle  banche che, a stento, riescono a mantenere i loro miserabili bonus e le loro stock option. Persino ESSO ha sacrificato ben 427 milioni di euri, in 7 anni, per l’amatissimo Milan, per divertirsi nel possedere una squadra che ha l’obiettivo di inseguire un pallone e prenderlo a calci. E il di ESSO figliolo, Piersilvio, si è dovuto addirittura accontentare di una nuova barchetta del valore di soli 18 milioni.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Giugno 2011 12:26
 

Dismissioni

E-mail Stampa PDF

L’Onorevole Aldo Brancher, come sapete, si è DISMESSO dalla carica di Ministro del Nulla. Abbiamo raccolto, in esclusiva, le sue prime dichiarazioni: «Mi DISMETTO, a mia insaputa, dalla carica di Ministro a cui ero stato nominato all’insaputa di quasi tutti, per svolgere un’attività essenziale per il Paese, all’insaputa di tutti gli italiani. Ora vorrei solo indossare nuovamente la tonaca (*), abbandonata da tempo, e cercare pace e protezione all’interno delle amiche mura vaticane. Se poi, all’insaputa del Santo Padre, fossi creato Cardinale, sarei disponibile anche a rinunciare al rito abbreviato presso il Tribunale di Milano.»

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Giugno 2011 12:26
 

Morte di un televisore

E-mail Stampa PDF

Lo confesso, mi sento responsabile e questo rimorso non mi abbandonerà mai. Ebbene si, l’altra sera ero sintonizzato sul TG2 che trasmetteva un’appassionante intervista esclusiva al neo Ministro del Nulla, Aldo Brancher. L’Onorevole, incalzato da un giornalista senza peli sulla lingua, si domandava da solo, mostrando grande dignità e senso dello Stato, come mai la sconfitta dell’Italia ai mondiali di calcio avesse scatenato la “macelleria mediatica” nei suoi confronti. In quel preciso momento,  il nostro amato televisore Schaub Lorenz, 28 pollici, nato nel lontano 2001, ha esalato l’ultima videata e … non è più fra noi!

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Giugno 2011 12:27
 

Le palle di Silvio

E-mail Stampa PDF

Silvio, ma ce l’hai davvero le palle?

La domanda va intesa, naturalmente, in senso metaforico - politico. Mai ci permetteremmo, infatti, di entrare in una sfera così privata, la salute fisica di una persona – foss’anche colui-che-preferiamo-non-nominare – che, come sappiamo, ha subito un’operazione chirurgica proprio da quelle parti lì. Lasciamo che, sull’argomento,  si esprima un riconosciuto professionista dell’informazione come Vittorio Tipi-di-stoffa-costituiti-da-una-densa-falda-di-fibre-di-lana-spesso-miste-a-peli-animali il quale, già nell’agosto del 2009, dichiarava conclamata la di ESSO impotenza.

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Giugno 2011 12:26
 


Pagina 9 di 17

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information