Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Satira

MaraCara

E-mail Stampa PDF

Grazie ad un insieme di fortuite circostanze, siamo venuti a conoscenza dello strumento più potente che ESSO utilizzerà per riportare all’ovile la Ministra ribelle, Mara Carfagna. Il DUX, infatti, ha commissionato una POÈSIA (attenzione all’accento, per favore!) al Divino Sandro Bondi. Il Ministro della Scultura - ha conquistato la “S” iniziale grazie al recente restauro del gruppo marmoreo raffigurante Marte e Venere, ripristinando le parti andate perdute (la minchia del primo e la mano della seconda), unico esempio, finora, di un rimedio efficace ai tagli alla cultura imposti da Tremonti – è molto impegnato nell’organizzare, in tempi rapidissimi, la rimozione delle ultime macerie rimaste a Pompei e la completa ricostruzione della città, seguendo il modello, già sperimentato con enorme successo, a Milano 2 e a L’Aquila. Nonostante i numerosi e ponderosi impegni, il Sommo ha ideato e già consegnato la lirica, un capolavoro che supera di gran lunga il meglio di quanto finora pubblicato su “Lo Sbavaglio”. Offriamo ai lettori che ci seguono, in esclusiva mondiale, un’anteprima di assoluto rilievo: basterà un click sulla scritta “LEGGI TUTTO” riportata qui sotto.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Giugno 2011 12:25
 

Pinzillacchere

E-mail Stampa PDF

Prossima puntata:

«Respingo con sdegno l’insistente ed assurda richiesta dei PM, politicizzati e comunisti, che non solo vogliono imporre al Parlamento una rapida approvazione del Lodo Alfano, ma pretendono, addirittura, che sia reiterabile a vita. Cribbio!».

Lodi:

Io lodo Alfano, perché si sta dimostrando un grandissimo pezzo di Ministro.

Io lodo Alfano, dimmi di smettere!

Lodo Alfano = Dolo Alfano

Lodo Alfano = Fa dolo l’ano

Extra comunitari.

Umberto è incazzato nero – anzi, verde – e minaccia la crisi di Governo. Ci sono argomenti sui quali non può assolutamente transigere. ESSO sta cercando di rabbonirlo in tutti i modi: «Umberto, ti giuro sulla testa dei miei figli che non sembrava affatto marocchina».

Cinema neorealista:

Si rinnova la grande tradizione del filone neorealista italiano. Nei prossimi giorni, al Festival del cinema di Roma, sarà presentato il film diretto da Valerio Jalongo “La scuola è finita”. La protagonista, Valeria Golino, interpreta il ruolo di Mary Star Gelmini, Ministro della Pubblica Distruzione. È già in lavorazione il “sequel” dal titolo provvisorio “Anche l’Università”.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Giugno 2011 12:25
 

Cose nostre

E-mail Stampa PDF

1. Il Premier bestemmia

Monsignor Giancarlo Fisichella, ex pilota di Formula 1, sostiene che bisogna contestualizzare: «Anch’io, se mi si fondeva il motore a un giro dalla conclusione di un Gran Premio, discutevo animatamente con la Madonna».

2. Agguato al giornalista d’inchiesta Maurizio Bellissimo Pietro

Torna il terrorismo rosso, nel pervicace tentativo di intimidire con l’uso delle armi la libera informazione di “Libero”. I servizi segreti, la polizia, i carabinieri, i finanzieri, l’esercito, i parà della Folgore, i ROS, il gruppo di CSI Milan, il corpo delle guardie forestali, i lagunari, i vigili urbani di Santa Lucia e le ronde padane hanno scatenato una spietata caccia all’attentatore. Il Ministro Maroni, molto preoccupato per l’escalation in atto, ha richiesto una consulenza anche agli specialisti del gruppo Ghostbusters.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Giugno 2011 12:26
 

Dio non esiste!

E-mail Stampa PDF

Chi di noi non ricorda che le più belle teste del pensiero filosofico, medioevale ma non solo, si sono scervellate per centinaia di anni alla ricerca della prova inconfutabile dell’esistenza di dio? La prova ontologica tentò di fornirla per primo Anselmo d’Aosta, seguito da Cartesio, da Leibniz e sino ai nostri giorni, o quasi, dal grande matematico boemo Kurt Godel. Anche lui, che doveva lasciarci in eredità singolari e suggestivi teoremi sull’incompletezza e sulla indecidibilità, cedeva alla tentazione di dimostrare per via logico-deduttiva la sicura esistenza dell’oggetto della propria fede.  Tommaso d’Aquino, invece, volle un po’ strafare e propose, per ottenere lo stesso risultato, non una ma cinque vie.

 

 

Al-Berlusch, il figlio del cielo

E-mail Stampa PDF

Ancora una volta Lo Sbavaglio ha colpito: una nostra impavida inviata in look da competizione (tubino inguinale, tacco da 18 cm foggiato a mezzaluna, calza velata ricamata a sutre e una leggera velatura di trucco alla palazzo Grazioli) è riuscita ad infiltrasi alle 6 di mattina tra le braccianti più fiche che i caporali del Tavoliere pugliese stavano raccogliendo su camion e furgoni per la santa romana islamica crociata di conversione, che il profeta la protegga: 80 € a loro, e 16 mt. a vela per i caporali, che in tal modo, fattisi nostromi, potranno sviluppare nuove iniziative turistiche sulle coste del Salento a favore di quelle famigliole curde, afgane, palestinesi, pakistane, sudanesi, ghanesi etc. che, attirate dai modici prezzi praticati per la crociera e il susseguente servizio all included presso i ridenti centri di identificazione ed espulsione del ministro Al-Maron, che Allah gli tenga la mano sul capo, potranno così sperimentare il famoso e tradizionale spirito di accoglienza del califfato italiano.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 01 Settembre 2010 12:31
 


Pagina 8 di 17

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information