Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

I dinosauri cannibale e imbecilli

E-mail Stampa PDF

Che volete sono i soliti, ogni tanto ritornano. Si è creata una anomalia nella spazio tempo, ogni tanto in politica accade. E accade quando in un qualunque paese vengono a mancare le prerogative, del lavoro, e di una vita dignitosa, quella vita  cui anelano soltanto qualcosa come qualche miliardo di persone . Quando mancano i diritti umani e la povertà, l'inadeguatezza sociale prendono piede. La giustizia viene presa a pretesto per  per  farla diventare strumento dei potenti, la democrazia viene derisa e deformata, mortificata dal potere per giustificarne nefandezze, arroganze e falsi diritti di casta. Si sentono fra i discorsi della gente i corsi e ricorsi delle loro storie, ed ora che hanno fatto dei contratti di lavoro della vera è propria carta straccia, c'è qualcuno che ricorda gli inizi del 900 Quando , contadini braccianti, mondine, operai, ma soprattutto i giovani erano trattati peggio delle bestie da soma. Per non parlare dei minatori … tutta carne da macello così come i minatori del Sulcis, o i lavoratori del 'Alcoa malmenati e picchiati perché rivendicavano guarda un po' il loro posto di lavoro sia pure pagato con le briciole che questo capitalismo infame e col cervello da dinosauro consente ... bontà sua. Come sono prepotenti e violenti questi operai e con quali pretese poi … se non hanno pane che mangino brioche diceva qualche zoccola della storia, ma si, i regnanti sono  capricciosi e bisogna assecondarli altrimenti diventano cattivi e fascisti e qualche estremista persino nazista.

 

 

 

La spirale di povertà entro la quale il mondo rischia di entrare, e che in parte è già entrato, penso che non ha mai avuto, ne avrà uguali nella storia dell'umanità, peggio ancora di quella  vissuta nel vecchio medio evo che si superò per eventi e fatti che dal punto di vista economico politico e sociale e per ovvi motivi sono irripetibili. Il mondo rurale è scomparso, l'agricoltura è cambiata, gli stessi spazi per produrre beni e prodotti agricoli si sono ridotti. Si sono imposti i brevetti alle produzioni agricole che limitano sensibilmente le possibilità e la libertà da parte di milioni di contadini di produrre e vendere i loro prodotti e i prezzi vengono imposti e gestiti da strutture e organismi che hanno profondi e indiscutibili rapporti con le mafie internazionali, decidendo loro  a chi e a quanto devono vendere le produzioni agricole ponendo in grave pregiudizio la sopravvivenza  di miliardi di esseri umani senza alimenti e senza acqua ma quello che  è peggio senza democrazia e paradossalmente senza governi ormai ostaggi dei grandi trust internazionali e dalle banche che stanno avvolgendo nella loro morsa mortale il mondo intero e giocano in maniera crudele al gatto e il topo , costringendo al suicidio politico intere nazioni e i fatti sono sotto gli occhi di tutti, e il debito pubblico è soltanto una scusa per imporre a questi paesi accordi capestro, che costringono interi popoli a sacrifici praticamente inutili in quanto privi di progetti industriali, economici e di ricerca, scientifica,industriale che abbia il futuro come obbiettivo e non le scelte retroattive del' abolizione di diritti civili, sociali, e politici, scelta che demolisce nei fatti la  democrazia,  partecipativa e i rapporti fra le parti sociali che sono necessari per mantenere il quadro democratico ideale per un paese che intende realizzare un futuro diverso da quello che intendono imporci lor signori. Fatto di rinunce povertà e ignoranza  la dove solo i benestanti e i ricchi saranno in grado di mandare i propri figli a scuola alle università , creando così la “Loro classe dirigente” fatta su misura per la demolizione del pianeta e del genere umano. Già, ma loro che ne sanno di coloro che a fine mese non ci arrivano mai che hanno subito l'onta del frigorifero vuoto, del  mangiare patate bollite dopo aver pagato le spese del riscaldamento, o la rata del mutuo, o meglio ancora i libri ai figli o le medicine o chissà per quanti altri motivi e noi ne abbiamo tanti. In una società dove operai , artigiani o piccoli imprenditori che per motivi diversi si tolgono la vita perché presi dai morsi dei debiti, dalla carenza di commesse che non permettono alcuna soluzione  del problema o pur avendo ordini e commesse le banche non concedono crediti, e gli operai giovani e meno giovani che fanno la scelta vergognosa ed infame  del suicidio poiché presi dalla fame e senza un minimo di prospettiva. Ma è questo il cosi detto capitalismo umano? e che cosa ha di umano un capitalismo che spende milioni e milioni di euro per la corsa agli armamenti, all'acquisto di mezzi di morte e distruzione di massa  come gli aerei e tanto altro mentre i popoli del mondo e degli stessi paesi che fanno queste scelte scellerate soffrono e vivono in condizioni al di sotto dei minimi vitali di sopravvivenza. Loro i capitalisti sono dei veri e propri cannibali si nutrono dei poveri, e dei loro figli delle loro povertà delle loro miserie per procrastinare le loro ricchezze ed il loro potere... la loro prepotenza e potenza. E' il sistema economico che è attraversato da una profonda crisi che non è soltanto economica, ma ideale, e politica, di progetti per il futuro della intera umanità e non basteranno certo interventi di bassa alchimia teorica è pratica a risolvere situazioni che sono ormai ad un punto di non ritorno e non è soltanto la situazione economica a dimostrarlo. La tracotanza,  l'immoralità, l'assenza di una qualunque remora politica è giunta ad un punto tale che nessun partito e nessuna forza politica ne è rimasta  esente. E non servono a nulla le vecchie forme di interventi paternalistici atte soltanto a perpetuare il vecchio regime il sistema di potere politico ed economico. Occorre ben altro, bel altre energie e bel altre forze per innovare e cambiare il sistema marcio e corrotto che sta devastando l'umanità intera. Occorre un nuovo e diverso sistema economico produttivo che abbia come leva principale la partecipazione attiva di tutti i soggetti sociali

 

 

Eppure , l'avvento e l'invito da parte del nostro presidente della repubblica, di far governare il paese dai cervelloni della Bocconi aveva creato fra la gente comune ed anche fra alcune forze della sinistra credulona, una certa fiducia,ed hanno dato credito a quegli imbecilli  di economisti da quattro centesimi  che in pochi mesi hanno preso a calci sui denti i pensionati, le donne , i giovani, i lavoratori, modificato in peggio l'articolo 18 raccontando che non aumenta l'occupazione per colpa di questo articolo, è aumentata la disoccupazione generale ed in particolare dei giovani e delle donne, non si sono fatti gli investimenti per la creazione di nuovi posti di lavoro, hanno demolito il diritto allo studio, alla sanità, ai servizi ed aumentato il debito pubblico o vi devo raccontare della FIAT ? Di quel accordo che qualcuno definiva buono e a sinistra... che schifo ragazzi mi viene il volta stomaco. Che volete, e ve lo voglio proprio dire in faccia questi criminali della Bocconi hanno fallito che che dicano i presunti soloni del New economy che hanno fatto del liberalismo il loro cavallo di battaglia portando alla fame milioni di famiglie e milioni di piccole  e medie aziende poiché le banche come sempre anzi che finanziare le famiglie e le aziende con i soldi della banca europea giocano in borsa speculano , mentre i paesi languono e falliscono vedi Grecia Spagna, Italia tanto per fermarci qui ed altri seguiranno questa fine se...e qui casca l'asino, se l' Europa non avrà il coraggio e il buon senso di fare quelle 3 – 4 cose che sono necessarie ma che sicuramente non farà  e quelle 3 – 4 cose dovrà farle anche l'Italia se non vorrà fare la fine della Grecia o della Spagna. Occorre nazionalizzare almeno una banca che sia punto di riferimento per la ripresa  e finanziamenti e il rifinanziamento di famiglie imprese, nazionalizzare l'elettricità,  l'acqua,  e tutte quelle ricchezze del territorio che devono essere di tutti e che è stato quanto meno folle privatizzare poiché folle è privatizzare i beni del paese, così come criminale è vendere e svendere ai privati o chissà chi i gioielli  della nostra cultura e storia per coprire il debito pubblico anziché fare una lotta seria alla evasione fiscale , al malcostume, allo spreco di questo sistema politico indegno di un paese civile e bloccare la fuga dei capitali all'estero dei nostri soldi. Credo che sia vergognoso quello che stanno facendo utilizzando i dati dello spread, in modo così terroristico ... che sale, scende, sale gira, svolta e via discorrendo se pure lo spread arrivasse a zero il problema non sarebbe risolto non si pagano i debiti facendo altri debiti, ma creando lavoro, occasioni di sviluppo ricerca, studio, cultura . La scienza come risorsa del mondo, per salvare il pianeta è l'umanità dal tracollo finale da cui non siamo neppure molto lontani con i tamburi di guerra presenti sullo scenario mondiale, e sulla antica fame che travolge e coinvolge strati sempre più numerosi di popolazioni delle stesse civiltà opulente e ricche dell'occidente.

Ancora una volta il capitalismo vuole uscire dalle sue crisi facendola pagare ai più poveri ai più diseredati mentre i movimenti di lotta,e di opposizione sono sempre meno trattati come oppositori e sempre più come pericolosi eversivi e  facinorosi, da sconfiggere con ogni mezzo senza escludere la violenza di stato la menzogna e al disinformazione e persino l'opposizione non è in grado neppure di dare battaglia per i terremotati ancora accampati  come dei rifugiati e scampati ad un guerra in un paese che si auto definisce la settima potenza economica del mondo. ... Mentre  Monti applica senza ritegno una politica di stagnazione o peggio atta  a creare  condizioni a che i consumi si riducano,a minimi insostenibili , aumentando la benzina. Creando reazioni a catena che possono immaginare tutti, è anzi che intervenire sulle cause peggiora la situazione ed interviene sugli effetti, e non certo sulle cause ma questo l'economia dove l'ha studiata? ragazzi questo oltre a d essere criminale è pure scemo e con questo non si andrà sicuramente meglio anzi. Io punirei senza mezzi termini tutti coloro che hanno concesso apertura di credito a questi uomini che con una maggioranza anomala e innaturale e senza opposizione alcuna,  hanno permesso le peggiori nefandezze infami, che i cosi detti  intellettuali dell'economia hanno costretto a subire al nostro paese e soprattutto “al solito paese” e chi ha orecchie per intendere intenda. Equità, uguaglianza e giustizia sono finiti nel dimenticatoio ogni azione compiuta da questo governo è stata contro i più poveri e beneficio dei potenti, dei ricchi e delle banche a cui nonostante la situazione sono stati regalati dei soldi e si parla di milioni, nulla contro le mafie, le speculazioni le mazzette, il malcostume, e il malgoverno. O vogliamo parlare degli esodati  lavoratori turlupinati dai padroni dal governo,ricacciati dal mondo produttivo, e gettati nei fatti nella miseria e senza futuro da un ministro degno di essere espulso dal parlamento e da novero della politica irresponsabile e pazzo. E  se pure la nostra moderna democrazia nei suoi embrioni si richiama alla Grecia antica di certo quella che stiamo vivendo  ne è solo  una brutta copia ma occorre riportarla agli antichi splendori in caso contrario ne uscirà sconfitta e depauperata dal suo senso essenziale  e vitale a causa di quanto stiamo vivendo e la sua somiglianza con la vera democrazia altro non è che un vago ricordo.

Nulla di nulla  si è mosso contro i privilegi dei politici corrotti e corruttori. Le province e la loro abolizione, la riduzione dei costi della politica è passata in  cavalleria anzi i reati e le ruberie sono aumentate senza che nessuno sia intervenuto su nulla.  E soprattutto niente lavoro ne progetti ne investimenti niente di niente. Ben mi ricordo quanti e quali furono le dichiarazioni di simpatia e di stima a favore di Monti e dei suoi accoliti, anche da parte di uomini che bene avrebbero fatto a tacere  poiché ora io li reputo  complici coscienti dello scempio fatto al  paese da questi imbecilli appoggiati e sostenuti da quelli più imbecilli di loro e non faccio nessuna esclusione.

 

Li ritengo a questo punto anche responsabili morali di quanto è accaduto e accade in questo scellerato parlamento destituito di ogni autorità dalle sue scelte dal suo comportamento e dal modo con cui è stato eletto, e dalla sua bassa statura morale e nulla fa per  migliorarsi.  Comunque vadano le cose alle prossime  elezioni al voto si e no ci andranno un 50% degli aventi diritto di questo 50% chi avrà la maggioranza rappresenterà sempre  e comunque una minoranza che governerà una maggioranza allora spiegatemi la democrazia io ho perso il conto ma davvero in questo caso conta chi vota? … rispondiamo seriamente e i fatti de Lazio e tanto altro aiuteranno la partecipazione? … non credo. Davvero c'è bisogno di una rivoluzione. Qualcuno mi chiese se volevo la rivoluzione mondiale visto che la globalizzazione voluta dalle banche ci ha portato dove siamo . Io non so se e come vi sarà la rivoluzione mondiale ma da qualche parte  bisognerà pure cominciare … Intanto Rienzi va a cena dal Berlusca, Bersani non sa cosa fare Vendola fa la super cazzola e non fa nulla il resto è spazzatura al potere, mentre in sindacato continua a fare cinghie fra i partiti... penso che quel pazzo furioso di krostalk abbia ragione da questi non uscirà nulla ne di buono  ne di intelligente sono troppo presi a fare soldi e potere l'unica è la rete serve a pescare uomini donne idee proposte e a mandare a  casa i corrotti e i corruttori  e spendendo molto poco … e soprattutto avanti i giovani … senza retorica. A proposito aspetto che mi vengano a chiedere il voto … secondo voi ?

Ultimo aggiornamento Martedì 02 Ottobre 2012 06:23  

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information