Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

La monetina

E-mail Stampa PDF

Sono troppo arrabbiato in questi giorni per commentare gli avvenimenti politici di questi giorni. Per parlare di politica occorre stare sereni, tranquilli e ricercare quando è presente un minimo di obbiettività ed essere per quanto possibile imparziale. Io invece sono terribilmente di parte, sono fazioso, e per quanto non svolga più un lavoro da metalmeccanico, mi sento terribilmente tale, anche se mi tirerò addosso l’ira funesta di CISL E UIL  se pure impegnate a sostenere questo governo di corrotti reazionari, in buona compagnia dell’U.G.L.

E'  chiaro che a questo punto qualcuno potrebbe obbiettare che anche la C.G.I.L. ha fatto i suoi errori e che gli errori dei sindacati li pagano i lavoratori ma questa è una scoperta che tutti i sindacati dovrebbero tornare a fare visto e considerato che ormai si pensa che gli sfruttati, i licenziati, i cassaintegrati, i lavoratori con contratto a termine non sono più lavoratori e per lavoratori intendo tutte le categorie, non sono più persone. I lavoratori sono semplicemente una vecchia espressione verbale da cancellare non solo dal vocabolario italiano, ma anche soprattutto dallo scenario umano del nostro paese, e se proprio ne vogliamo riconoscere un minimo la loro illusoria presenza tutt’al più possiamo definirli schiavi o servi meglio ancora gli invisibili. Lo stato sociale non è da meno, l’assistenza, gli ammortizzatori come li chiamano, vanno anch’essi in vacanza. O al massimo ci pensa la quota dell’8x mille a soddisfare non solo i preti pedofili ma anche quella marea di gente povera che viene puntualmente calcolata a capocchia dai vari istituti di ricerca, dove li fanno queste ricerche, nelle industrie di pollame? Ma chi mai le ha viste queste famose 985 euro al mese, che medie sono? Quelle del solito pollo: uno ne mangia tre e tre non ne mangiano nessuno … e si tace.

E così mentre ogni giorno si scoprono grazie alle intercettazioni (che vogliono eliminare) che si ruba, si truffa, si organizzano cosche mafiose ai danni dello stato e tutti facenti parte del governo o sono comunque nel giro, si diminuiscono gli stipendi ai lavoratori, si tagliano i bilanci ai comuni e alle regioni obbligandole a chiedere i soldi agli invisibili, le aziende chiudono e le banche arricchiscono, ci spiegano che non sono state messe le mani nelle tasche degli italiani. E tutto ciò mentre chi gioca in borsa continua a guadagnare cifre ingenti. Per non parlare di quanti danni si stanno creando nei settori dell’alta e della bassa finanza e siamo più vicini all’Argentina che a qualsiasi paese d’Europa e penso che neppure più la Moldavia possa avere elementi d’invidia nei nostri confronti, e persino le organizzazioni mafiose si stanno attrezzando per fare uno storico passo di qualità nell’economia del nostro paese, ciò è dimostrato al di là della dell’apparenza proprio dagli arresti dei cosiddetti capi bastone, sono i vecchi arnesi che alla nuova mafia non servono più e vengono abbandonati dai mamma santissima, altro che arresti eccellenti se si vuole colpire la mafia si deve agire sui conti correnti, nelle banche, tutto il resto sono balle, chiacchiere e fumo e non sono neppure rose che fioriranno.

Guarda caso in alcune azioni losche cominciano a comparire preti, vescovi e puttane, il famoso triangolo dei bermuda o delle mutande che dir si voglia, troppa grazia S. Antonio? Tranquilli adesso faranno comparire qualche santo da qualche parte spiegandoci che il diavolo è cornuto e cattivo, che le tasse dovranno pagarle tutti meno i ricchi che tanto vanno all’inferno e che saranno puniti dopo … che tutti devono denunciare il reddito ma che la Chiesa non potrà farlo perché è povera di gente onesta e che il concordato è voler di Dio e quindi non si tocca.

Schifezze a iosa ragazzi ma quello che più mi rende nervoso e che non c’è un solo cretino che si ricordi di essere stato mandato in Parlamento per difendere quel sordo cieco popolo che ancora con i suoi sacrifici sta cercando di salvarlo, e visto che le cose continuano ad andare avanti con questo andazzo senza uno straccio di opposizione capace di fare il proprio lavoro ed io non vorrei che la prossima volta si vada in cabina con una monetina. Testa? Croce? E se si ferma in piedi?

Ultimo aggiornamento Sabato 17 Luglio 2010 14:52  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information