Il mio comitato di quartiere

Martedì 29 Dicembre 2009 23:08 Hits: 1513 Antonio Catalano Politica
Stampa

Cascine Vica non mi piace nemmeno un po’, penso che un quartiere come questo non dovrebbe nemmeno nascere, ma neppure essere pensato; forse sarà anche vero che in fondo alle origini le nostre case erano semplici cascine e che adeguare un eventuale o presunto piano regolatore ad una realtà contadina e agraria non è cosa semplice ma è altrettanto vero che speculazione, interessi privati ed incompetenze hanno fatto il resto e tutto ciò con i contributi vari di giunte di destra, di sinistra e di centro, se mai destra e centro hanno governato questo comune disastrato e poco conta se qualcuno dice che sta meglio di qualche altro; non sempre però è un problema di soldi, come ad esempio rifare due volte lo stesso giardino dandogli un’altra fisionomia toponomastica e non ve ne sarebbe stato bisogno.

Qualche volta si gettano via i soldi e tutti zitti anche i comitati di quartiere. A Cascine Vica  abita più della metà della cittadinanza di Rivoli. Se pure occorre dire che la nostra area è stata arricchita di servizi importanti ci sono utilizzi di strutture che occorre rivedere e ridiscutere come il centro Bonadies, una delle strutture più brutte ed inutili costruite a Cascine Vica e se pure i disegni furono di Renzo Piano rimane sempre una autentica schifezza, un monumento al cattivo gusto e alla impraticabilità ed inutilizzabilità. Si fanno discorsi pomposi sul verde, sulle aree verdi da salvaguardare, la salute dei bambini, dei vecchi e poi si costruisce ovunque, senza pudore e l’unico verde è quello delle tasche dei cittadini; ormai non si costruiscono più le case in mezzo al verde ma il verde in mezzo alle case come se questo fosse normale. La raccolta rifiuti è  cara e insufficiente e ci hanno fatto spendere fior di quattrini per costruire gli spazi atti alla raccolta e in questi giorni di festa hanno lasciato contenitori piccoli per la raccolta e tutta la spazzatura sta fuori a prendere aria e ciò capita anche nei giorni cosiddetti normali. Ci sono problemi di viabilità, di trasporto. E gli invalidi  in carrozzella? Ma quando risistemano i marciapiedi a nessuno viene in testa di sistemarli in modo intelligente? Abbiamo da sempre i tralicci elettrici in mezzo ai giardini dove giocano i bambini ed abito qui da 35 anni. E mi fermo qui. Qualche sistemazione parziale avviene solo in prossimità delle elezioni chissà perché? Per i giovani avevo proposto la creazione di una struttura polivalente quanto meno di zona ma ciò e aramaico antico. La nostra città è inospitale checchè se ne dica. Un giorno sono entrato nel comitato di quartiere Cervi, magari se ne potrà quantomeno discutere, ma nemmeno per sogno, un comitato di quartiere non si occupa del bilancio del comune, del verde, della viabilità, al massimo di segnaletica e delinquenza quando qualche giovanotto di notte parla un po’ a voce alta si chiama la polizia, non si gioca al pallone e non ci si bacia davanti agli anziani. In buona sostanza sono andato per un po’ a qualche riunione, ma quando ho visto che non si discutevano i problemi di quartiere e della città me ne sono dovuto andare, anche perché continuamente attaccato quando semplicemente chiedevo di discutere ad esempio del bilancio della città, dei trasporti, del verde e qualcuno mi ha detto che questi problemi non si discutono nella sede del comitato di quartiere. Ok ... ok me lo hanno detto solo i consiglieri del PD,  praticamente nessuno … . Ve lo dico sottovoce questi comitati di quartiere servono a loro per conservare il loro posto in comune. Ma noi creiamone degli altri, chissà che non cambino e la piantino di fare solo scuole di ballo e parlare di facezie e non ci danno certo fastidio gli anziani che giocano a carte e soprattutto come mai questa struttura non viene utilizzata anche dai ragazzi? Il responsabile del quartiere se ha voglia di lavorare ha molto da fare e noi siamo disponibili a collaborare … SE VORRA’ NATURALMENTE.

Ultimo aggiornamento Martedì 12 Gennaio 2010 10:34  

In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information