Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

PARLAMENTARIE

E-mail Stampa PDF

Considerato che per Mr. Jiminy Cricket “PRIMARIE” è una parola squallida, ha deciso di inventarsi le  “PARLAMENTARIE”, arricchendo il lessico italiano di un’altra novità insieme alle tante che ci propone (?!?). Ma cosa sono le “PARLAMENTARIE”? Nel blog di Grillo si legge testualmente:

“… 1.400 candidati parteciperanno la prossima settimana alle elezioni on line del MoVimento 5 Stelle.Tutti coloro che hanno accettato la candidatura si sono in precedenza presentati alle elezioni comunali o regionali per il M5S, non hanno precedenti penali, non sono in carica come sindaci o consiglieri, non hanno fatto due mandati. Può votare chi è iscritto al M5S al 30/9/2012 e ha inviato i suoi documenti di identità digitalizzati. Ogni votante ha a sua disposizione tre preferenze da attribuire a candidati della sua circoscrizione elettorale, al cui elenco viene indirizzato al momento del voto. Il voto non costerà nulla. Il M5S è un movimento no profit. Ogni candidato dispone di una pagina elettorale con le informazioni anagrafiche, il curriculum e una sua presentazione che può essere consultata prima delle votazioni che si terranno da lunedì 3/12/12 a giovedì 6/12/12 dalle 10.00 alle 17.00 di ogni giorno … Si sono candidati operai, casalinghe, professionisti, disoccupati, piccoli imprenditori, precari, impiegati statali, studenti. La vera anima del Paese. Cittadini, non onorevoli! Incensurati, non condannati! … Non sono primarie con leader (che brutta parola...) di cartapesta, ma "parlamentarie" con cui si comporranno le liste elettorali di tutta Italia senza l'intermediazione dei partiti P.S. Le votazioni saranno estese nella giornata di martedì e giovedì rispettivamente fino alle 21 (martedì) e alle 20 (giovedì) …”.

Sorge, spontanea, qualche domanda:

  1. Si afferma che “… non ci saranno "nominati" in Parlamento …” ma  chi ha scelto i 1.400 candidati che, comunque, “…  si sono in precedenza presentati alle elezioni comunali o regionali per il M5S …”?
  2. Come si fa ad affermare che il M5S non abbia un leader incontestato ed incontestabile – il padrone del blog, lo stesso Grillo - o un guru, se preferite, che agisce più nell’ombra, come Gianroberto Casaleggio?
  3. Poiché potranno votare on line SOLO GLI ISCRITTI ENTRO IL 30/9/2012, qualcuno sa quanti sono tali iscritti? Si parla – così ho sentito – di circa centomila persone, un’esigua minoranza che, in basandosi su una pagina elettorale, un curriculum ed una presentazione, dovranno scegliere fra i candidati quelli che poi potranno essere davvero eletti alla Camera o al Senato.
  4. Oltre alle “comparsate” in cui insulta tutto e tutti -  a volte a ragione, devo ammetterlo – chi ha davvero letto il programma del M5S tra gli iscritti (chi fosse interessato può trovarlo qui: Programma Movimento 5 Stelle )?

Sono presenti molti punti condivisibili e di buon senso, ma non si capisce come tale Programma possa davvero risolvere gli enormi problemi italiani ed europei, che riassumo ripetendo quanto scritto in un precedente articolo: LAVORO, LAVORO ED ANCORA LAVORO!!! Nella paginetta dedicata all’economia si trova un generico proposito di “… Riduzione del debito pubblico con forti interventi sui costi dello Stato con il taglio degli sprechi e con l’introduzione i nuove tecnologie per consentire al cittadino l’accesso alle informazione e ai servizi senza bisogno di intermediari …”. Qualcosa di simile avrebbe potuto proporla chiunque perché, evidentemente, si tratta della scoperta dell’acqua calda e NON VUOL DIRE ASSOLUTAMENTE NULLA!

Gli stessi frequentatori del blog si pongono domande simili, quali, ad esempio:

Bella decisione del cavolo di permettere il voto solo agli iscritti all'M5S entro il 30/09/2012!

Capisco che è una decisione presa al fine di evitare brogli ma una soluzione si poteva sicuramente trovare. Trovo che sia una grande discriminazione verso chi si sta avvicinando al movimento solo ora e anche verso chi si è iscritto ma non ha inviato i documenti.

Anche perchè, parliamoci chiaro, viste le ultime vicissitudini di alcuni militanti dell'M5S i brogli sono più probabili dall'interno che dall'esterno... francesca d., Roma   03.12.12 15:59

IO CHE SONO ISCRITTA AL BLOG DI GRILLO DA ANNI NON RIESCO A VOTARE PERCHE' NON HO CAPITO CHE DOVEVO ISCRIVERMI AL MOVIMENTO A CINQUE STELLE MA CRIBBIO ERO GIA' ISCRITTA A QUELLO DI CARRARA NELLA FRETTA NON HO CAPITO NIENTE! SONO DISPIACIUTA. lucilla calzolari, carrara  03.12.12 15:14

Domanda sciocca: chi è che controlla i risultati? Michelangelo Trombetta 03.12.12 13:58

Qualcuno potrà sostenere che, rispetto alle attuali condizioni in cui i Partiti – se restasse il Porcellum con liste bloccate e non definite tramite le “ignobili primarie di cartapesta” – decidono a loro piacimento i candidati, si tratta di un bel passo avanti. Già, ma forse esiste davvero questo piccolo dilemma: chi controlla, convalida e garantisce i risultati? Boh …

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Dicembre 2012 13:50  

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information