Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

La verità, vi prego, sull'amore

E-mail Stampa PDF

In America è un best-seller: "Blink" (battito di palpebre), che formula su basi scientifiche la teoria dell’affidabilità delle prime impressioni. Racconta come una rete di meccanismi neurologici – la cognizione rapida, ovvero il potere di pensare senza pensare – faccia sì che la prima impressione sia quella più giusta. Secondo l’autore Malcolm Gladwell, uno da 40 mila dollari a conferenza incassati in un blink, analizzare tutti i dati e dilungarsi a cercare troppi elementi prima di decidere è dannoso: offusca la chiarezza del blink. Quindi se fossimo saliti sulla Pequod avremmo intuito subito che al capitano Achab era partita la brocca. E quel furbastro del papero di Konrad Lorenz ha realizzato immediatamente che se mammà non è presente al momento della nascita, tocca arrangiarsi con chi c’è. Ma soprattutto il blink è qualcosa che ho sempre sospettato: bastano i primi trenta secondi, il tempo di uno sguardo, per decidere se di qualcuno ci innamoriamo o no. I grandi amori si annunciano in modo preciso. Appena lo vedi, pensi: chi è questo stronzo?

Ultimo aggiornamento Giovedì 11 Agosto 2011 08:31  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information