Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

La torta in faccia

E-mail Stampa PDF

Sembra che si chiami Massimo Tartaglia. Sembra che abbia problemi mentali e che sia in cura da anni. Stiamo scrivendo questo pezzo tra il rincorrere delle notizie sul web e le dichiarazioni dei politici, in particolari di quelli vicini al Capo che non perdono l’occasione per urlare ai 4 venti che tutto ciò è frutto del clima d’odio creato dalle sinistre e dalle toghe rosse. Posizione singolare: se noi ci  inimichiamo parte della popolazione di Rivoli (comune dove viviamo: stiamo cercando di operare delle giuste proporzioni), sarebbe considerato ridicolo pensare che la responsabilità sia di questa  parte della popolazione piuttosto che dei sottoscritti: cribbio, avremo pur fatto qualcosa per inimicarci tutta questa gente. Non so, magari abbiamo passato le nostre notti in raid a rigare le portiere delle macchine di addormentati cittadini, causando il loro nervosismo.

 

Comunque, tornando al punto, speriamo che i problemi mentali dell'aggressore vengano confermati nel corso della notte: sarebbe di grosso sollievo per  disinnescare il troppo prevedibile teorema della vittima sacrificale sull’altare del popolo. Sarebbe anche di grosso sollievo etico e politico: vogliamo qui ricordare il punto 7 dei 7 punti fondatori de Lo Sbavaglio: “La violenza, spesso incubata nelle società con gravi diseguaglianze, è bandita in ogni sua forma, come metodo di lotta politica, come mezzo per risolvere i conflitti. La guerra ha sempre aperto più problemi di quanti dichiarasse di voler risolvere”. E anche le ferite al volto.

 

E questo basti per togliere ogni dubbio sulla linea etica, nostra personale e politica de “Lo Sbavaglio”. Ci rimane invece un rimpianto, grosso come una casa: ma quanto sarebbe stata più efficace politicamente e sul piano dell'entertainment multimediale (TV, internet) e quanto spiazzante nei confronti dei corifei sempre pronti alla denuncia del martirio una cara, vecchia, semplice, buona, sana, pannosa torta in faccia, con tanto di ciliegina. E sarebbe stata anche in linea con i 7 punti del Lo Sbavaglio.

Franco Marra, Pino Ippolito, pasticcieri.

Ultimo aggiornamento Domenica 13 Dicembre 2009 22:30  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information