Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Ben Hur

E-mail Stampa PDF

I favori si pagano, io do una cosa a te, e tu dai una cosa a me. Quando Bombardone inserì nelle liste elettorali, Basettoni, Idea Fix, Homer, Diogene  Puccettone stabilirono che una volta il mese, l’ultimo venerdì, dovevano portare a passeggio i cani di Bombardone, una bella passeggiata, lunga, salubre, corroborante. Lui adora  suoi cani Argo se pure anziano è il cane di famiglia ubbidiente, affettuoso se pure pastore alsaziano è un enorme cucciolone  amorevole, assolutamente non aggressivo, questa è la nota dolente, forse per questa ragione prima o poi deciderà di sopprimerlo, i buonisti non li sopporta.

Cicchi e Bona i suoi rottweiler sono i cani che lui adora, una coppia di cani aggressivi al punto giusto ha mangiato più comunisti loro che il vecchio governo Scelba, e se vedono, anche un fiocchetto di colore rosso si scatenano e in casa il vino rosso è severamente vietato, solo vini bianchi e nulla più, una furia, tanto che il prossimo cucciolo lo chiameranno Himmler e Bossi sarà il suo padrino al battesimo e tutto ciò è bellissimo. Per l’occasione Puccettone ha portato il suo pitbull Arturo. Basettoni non sapendo dove lasciare il suo pastore tedesco Adolfo, (poichè la sua mamma va dalla pettinatrice e ci resta tutto il giorno) l’ha dovuto portare con sé, e poi Adolfo soffre di solitudine e se rimane in casa da solo, va in crisi piscia sul divano sulle poltrone e sui vestiti del padrone, questo fa arrabbiare il Basettoni che poi ha problemi per i suoi rapporti sessuali. Idea, Homer, Diogene, e Puccy non vogliono i cani in macchina, sporcano, con tutti quei peli, e poi hanno l’abitudine di alitare direttamente in faccia, che schifo. Per questo il povero Basettoni ha dovuto accollarsi il trasporto dei mastini. Lui ha dovuto prendere in prestito la macchina della sua ragazza (la sua è dal meccanico, ha il tergicristallo guasto) una panda nuova appena comprata che lei usa per andare a fare spese al centro, è molto comoda, e nuova fiammante con sedili beige chiaro, colore azzurro acqua marina, bellissima. Mettersi dentro due rottweiler un pastore tedesco, e un pitbul e un pastore bergamasco è un impresa. Chi conosce i cani sa che mettere insieme tre maschi, e una femmina è solo una follia tanto più che Bona è in estro. Occorre fare un lungo giro e si devono portare i frugoletti all’idroscalo, il posto indicato dal capo, e farli stare tutti insieme senza litigare, per tutto il giorno.

Se non sarà un’impresa titanica, poco ci manca. Qualche giocherellone ha cinto il collo del povero argo con un nastrino rosso. Argo è un cane dolcissimo e neppure io capisco come sia finito nelle mani di questi masnadieri. Non sapendo chi fare entrare prima in macchina si decise per arturo, poi Adolfo, di seguito cicchi, Bona dietro e argo cosi placido buon davanti con lui così ogni tanto una carezza per non sentirsi solo il basettoni anche se non sembra è un autentico tenerone solo che ogni tanto si fuma i calzini e va fuori come un balcone, e qualche volta noi con lui siamo stati severi…ma non gli fa male giuro. Appena partiti, si è scatenata una canea indicibile, la dietro come se si fosse scatenata la terza guerra mondiale con la presenza di Bona in estro, un vero putiferio, arturo, Adolfo e cicchi tutte e tre che volevano possedere la povera Bona che non sapendo più a chi concedersi per prima a cominciato a mordere a destra e manca, arturo attaccava cicchi, cicchi attaccava Adolfo, cosi fra ringhi, morsi, ululati,  e tutti che abbaiavano il povero basettoni ha cominciato ad urlare, ad imprecare, ma non sapeva che il bello doveva ancora arrivare appena cicchi e Bona si sono accorti del fiocchetto rosso di argo lo hanno attaccato, mordendolo da tutte parti, dopo una lunga colluttazione, il fiocchetto è stato strappato, ed è finito sulle ginocchia del basettoni che vedendosi in pericolo i gioiellini di famiglia ha dovuto inchiodare provocando un tamponamento a catena. Per regolare la situazione ha dovuto accostare e fermarsi…miracolo in quel momento le belve si sono fermate quasi per incanto. Sono arrivati i vigili, constatazione, e multa salata, però i vigili hanno voluto sapere come mai tutti quei cani e perché si azzannavano pur conoscendosi, lui ha dovuto dare una spiegazione e come spiegazione ha dovuto ammettere che litigavano per le candidature alle regionali,naturalmente i vigili non ci hanno creduto e l’hanno anche multato per maltrattamenti  ad  animali, in più una denuncia all’associazione protezione animali. Appena visti i danni alla macchina della sua bella è svenuto. I cani zitti nemmeno un latrato. Ripresosi, appena rientrato in macchina, di nuovo cagnara ancora più di prima, e i sui amici dietro senza mai dire nulla ne intervenire (quando si dice l’amicizia..). Ormai il più era fatto l’idroscalo è vicino basta trovare il parcheggio. Trovato il quale i nostri eroi si organizzano per evitare altri guai al povero Basettoni. Diogene che è il più atletico prende in consegna Bona insieme a Idea Fix Bona è forte e in due la tengono a mal’appena è, andrà avanti prendendosi un bel po’ di vantaggio gli altri con basettoni guarderanno e terranno a bada gli altri. Si sa gli amici come sono una strizzata d’occhio e il gioco e fatto, nei primi trecento metri tutto come stabilito dopo uno in bagno due al bar  ed è rimasto solo lui il basettoni con le belve che tiravano in modo folle per andare da Bona che in estro era diventata irresistibile perché intanto altri corteggiatori si facevano avanti.  Il poverino a un certo punto non resistendo più è scivolato cadendo col sedere a terra, e vedere lui seduto per terra con quattro cani che lo tirano, con gli amici che facevano la ola,e ad certo punto hanno cominciato a gridare dopo il sesto giro dell’idroscalo…BEN HUR, BEN HUR, BEN HUR che amici ragazzi. Il basettoni lo hanno trovato alle due di notte spiaccicato sulla vetrina in plexiglass  di un negozio di articoli hard. Tutti erano andati via soltanto il fedele Adolfo era rimasto con lui che lo leccava. Quando si è svegliato, era in ospedale con la sua amata che lo accudiva, ma povera donna scuoteva la testa, e diceva (io l’ho sentita) me ne combina di tutti i colori, non ne posso più, non ne posso più.(Si figuri noi). Sono venuto a conoscenza che questa volta non finisce bene, il papi ha deciso di punire il basettoni per avergli maltrattato i suoi cuccioli, e in particolare argo, che non ha copulato con Bona, il papi ci tiene a queste cose e argo adesso è in depressione, per questo motivo lascerà il posto da ministro e lo candiderà  come sindaco a Venezia, sperando che l’acqua alta lo faccia rinsavire. La sua ragazza dopo questo ridimensionamento ha deciso di piantarlo, e ha deciso di accettare l’invito del papi, a vedere la collezione dei francobolli senza denti. Che cosa se ne fa di un presunto sindaco con piedi nell’acqua e la testa … testa ...? Scusate scherzavo che se ne fa la bimba vaporosa di un sindaco di nome BEN HUR … vero è si figuri noi di basettoni …

Ultimo aggiornamento Martedì 26 Gennaio 2010 18:41  

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information