Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

State zitti!

E-mail Stampa PDF

Ci fu un tempo in cui degli aviatori americani, più di uno ubriaco (e sì … ubriachi in aereo si guida meglio), sul Cernis si allenavano a fare gli idioti e colpirono una funivia. Morirono 16 persone, chissà perché erano là? Potevano starsene a casa … Gli americani chiesero che fossero loro a processare i piloti. Alla fine come soluzione si decise che in cambio ci consegnavano la Baraldini che stava in carcere in America  perché aveva partecipato ad una manifestazione (che bella democrazia!); ai piloti non successe nulla sì … solo una tirata di orecchie. Poi sempre per sbaglio hanno assassinato Callipari, ma forse volevano far fuori la giornalista del manifesto, la signora Sgrena ... e sì ... troppo comunista, e anche in questa occasione nulla di fatto, in fondo loro non erano d’accordo con le trattative, la gente deve morire e ciò è prassi ineludibile.

Senza ricordare Sacco e Vanzetti condannati a morte perchè emigrati italiani e a nulla valsero le manifestazioni in tutto il mondo per salvarli dalla pena capitale (che paese umano!) e non voglio neppure ricordare come trattavano gli italiani che andavano a lavorare nelle terre dove si dà una opportunità a tutti, oppure i soldati americani che durante la guerra violentavano le ragazze italiane, oppure le mettevano incinte e poi le  abbandonavano, erano americani ragazzi, tutti dall’augello nobile e quindi intoccabile. Ora si stanno agitando perché la Knox è stata condannata per l’omicidio di Meredith Kercher, hanno criticato i nostri giudici, il nostro sistema giudiziario, hanno affermato che la condanna è ingiusta, e non ci sono le prove. Loro dall’America sanno tutto, forse pensavano d’essere loro come in passato a giudicare la loro cittadina. A noi dispiace, non ci diverte, vedere i giovani condannati per questi atroci reati, ma sono i giudici a decidere, essi possono anche sbagliare, noi questo adesso non possiamo dirlo, e comunque dobbiamo rispettare il giudizio dei giudici. Vedete cari amici Americani noi non abbiamo la pena di morte, nel vostro paese se fosse stata condannata oltre ogni ragionevole dubbio la Nox si sarebbe potuta sedere o sdraiare per essere condannata a morte. Ma io sono convinto che siccome il reato è stato consumato in questo paese se fosse stata processata in America nulla gli sarebbe successo. E poi ve lo voglio proprio dire con tutti i neri, e i poveri bianchi che avete condannato a morte ed erano innocenti, pena di morte di classe ragazzi miei mica roba da ridere … Ma siccome è in auge il timore reverenziale nei confronti dei i nostri  amici americani, vanno in giro per il mondo a fare quello che vogliono. Figuriamoci poi in questo paese dove la dignità nazionale la si tira fuori solo durante una partita di calcio e per il resto … è suola di scarpe. E per quanto mi riguarda un paese che ha nell’elenco delle pene quella della morte di un uomo  REPUTO QUEL PAESE, SOTTOSVILUPPATO ED INCIVILE. E noi anche se abbiamo dei cretini che vorrebbero la pena di morte, pensiamo che la giustizia può sbagliare ma deve avere la possibilità di recuperare, ma se uccidi un uomo innocente non si può più tornare indietro. Io non vi chiedo di gioire ma di imparare e fatevene una ragione questa volta è toccato a voi.

Ultimo aggiornamento Giovedì 21 Gennaio 2010 17:48  

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information