Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Il Coco Loco e i suoi splendori

E-mail Stampa PDF

Molti  colleghi dello sbavaglio mi hanno più volte chiesto di portarli al Coco Loco almeno per  vedere questa meraviglia di locale che  a Milano va per la maggiore anche e soprattutto perché è frequentato dal meglio dell’intellighenzia italiana.

Non tutti i paesi del mondo annoverano fra i loro dirigenti personaggi altolocati come Homer, Idea Fix, Basettoni, Diogene, Brighitta, il Puccettone, Fernanda anche se donna delle pulizie ha il suo peso, Rosy il transessuale bulgaro ex sollevatore di pesi, e poi Arturo il cane del Puccettone, e i rotwailer del papi Bona e Cicchi e tanti e tanti altri che si alternano per  mantenere alto il tono culturale di questo ambiente cosi altolocato e per capo d’anno hanno invitato la grande sorpresa positiva della nuova era sanitaria, che questo stupendo governo ha inaugurato, e udite ,udite mi riferisco naturalmente  a…niente di meno che TOPO GIGIO, i preparativi fervono, e in più hanno invitato topolinia e cartunia ragazzi che scoop. Si può comunque capire quindi l’invidia dei miei colleghi ma io ne ho l’ esclusiva e non posso fare altrimenti non dipende da me ma la direzione  del Coco ha preso le sue decisioni ed io devo attenermi…mi dispiace. Barbaro e Marra si mettano l’anima in pace al massimo per  non lasciarvi a bocca asciutta posso descrivervi gli ambienti. C’è  un lungo ed amplissimo corridoio sui muri per tutto il lunghissimo tragitto ci sono gigantografie del papi a cavallo nudo, sullo sfondo le amazzoni, a seno scoperto e in perizoma, o il papi vestito da Rambo con  benda su un occhio e naturalmente il mitra, su tutto il soffitto dipinti di scene erotiche affreschi in stile libertino, più avanti sale da gioco,sale da ballo molto ampie e sulle pareti le foto del papi nelle varie posizioni del Kamasutra a dorso nudo o  come la mamma l’ha fatto attorno a lui donne ,  che  l’adorano e si concedono senza alcun ritegno. Tutte le pereti ed i soffitti sono piene dei suoi motti,  e durante i momenti di pausa vengono diffusi i suoi discorsi e le sue barzellette e chi non ride viene messo alla gogna ed immagini di lui vengono diffuse, più a sinistra ci sono le stanze rosse e li vi lascio immaginare persino le lenzuola sono stampate della sua immagine, e di sera quando le stanze vengono utilizzate durante…ci siamo capiti un proiettore profonde e diffonde la Sua immagine…IMMENSO..Notevole  davvero, I servizi igienici sempre lindi e puliti grazie a Fernanda, sono totalmente coperti da i dipinti che raffigurano Lui, egli, il papi e lo hanno dipinto su tutte le piastrelle sui coperchi, sui cerchi dei water e mi hanno detto quelli che sono potuti entrare che lo hanno dipinto anche dentro i water, un opera d’arte, un capolavoro. Lui non va mai da solo in bagno ha bisogno di essere accompagnato da più signore almeno tre due lo tengono per mano ed una sostiene il regale augello lo dirige, lo sgrulla e lo  compone nella sua urna questo perché egli da solo non riesce a sostenerne il peso.. troppo potente e pesante… lo sapevo. Non vi è alcuna striatura sfumatura di rosso in quanto Lui è molto scaramantico, e tutte le donne a pelo rosso sono state  regolarmente ritinte di un ‘atro colore, in buona sostanza tutto quanto è dipinto tra il celeste,lapislazzuli, e blu oltre mare e poi ci sono ci sono le stanze private ma di questo vi illuminerò dopo capo d’anno,aggiungo solo che alla fine d’ogni serata viene distribuita un santino con la Sua immagine benedicente. Ad una giornalista di repubblica che gli poneva la domanda…Ma non le pare tutto ciò un po’ esagerato lui ha risposto VERGOGNA ,VERGONA ,VERGOGNA, e si lo pensiamo anche noi…ma un momento : scusate   guardavo Diogene ,con la lanterna è dentro lo sgabuzzino delle scope sta cercando i denti di Napoloni…sono tre giorni che cerca….Chissà non si sa mai. Con quello che stanno preparando c’è proprio da stare allegri… o  no?

Ultimo aggiornamento Martedì 29 Dicembre 2009 23:28  

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information