Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Ben tornati al Coco Loco

E-mail Stampa PDF

Quando, giovedì sera, sono arrivato davanti al Coco Loco ho visto subito l’ambulanza, i pompieri, automobili della polizia, protezione civile, e poi naturalmente le auto dei nostri eroi, amici per la pelle. E c’era naturalmente il camion di birra che senza volerlo si era portato dietro i due piccioncini e cioè Homer e Brighitta i quali sono usciti boccheggianti dal retro del camion. L’autista non essendosi accorto di nulla li ha trasportati sino a Salerno passando per Piacenza poi per Firenze, e buon per loro che non hanno proseguito per Reggio Calabria altrimenti sarebbero arrivati (visto lo stato della Salerno-Reggio Calabria) nel 2012.

Ma finalmente sono qui e noi gioiamo con loro. Brighitta è tornata in forma, il viaggio non l’ha minimamente segnata ma è molto arrabbiata, alle domande curiose di alcuni giornalisti un po’ pruriginosi, che gli hanno fatto domande su cosa fosse successo fra lei e Homer durante il viaggio, ha risposto  che non era successo nulla, nonostante le sue avance, pronunciate e molto insistenti, e che da oggi in poi chiamerà Homer “Virgola”, chi ha orecchie per intendere …

Proseguendo: ha poi affermato che la condizione precaria della salute del malcapitato è dovuta al fatto che durante il viaggio ha ascoltato una puntata di Anno Zero, ed il solo annuncio dello sciopero degli operai Fiat di Termini Imerese lo ha debilitato ancor di più, il colpo finale è stata la notizia della manifestazione contro il Papi per sabato a Roma, lui queste cose non le sopporta sino al punto che hanno dovuto ricoverarlo praticamente in crisi depressiva, ed ha tentato il suicidio nel camion. Lo ha fermato l’autista che ha dovuto schiaffeggiarlo sodo per bloccarlo, l’unico problema è che Ciro (il camionista ) non si fermava più quasi provasse piacere, è dovuta intervenire Brighitta, concedendo le sue grazie al camionista per fermarlo, così la nostra deliziosa eroina diciamo … ha preso due piccioni con una fava. Al capezzale sono accorsi tutti oltre ai soliti, c’era la signora Homer che si è ripromessa di riparlarne, poi i cani del Papi,  Cicchi e Bona, Arturo il cane del Puccettone, insomma proprio tutti cani e porci, e poi anche Brighitta che ha promesso di perdonare il Virgola se gli regala un intervento del chirurgo plastico per rifarsi il seno che oggi è 0,5, gli basta una quinta e poi qualche ritocchino qua e là. Per Natale è un regalo niente male. Altro che i trenta euro in più ai lavoratori, togli le tasse che resta? I soldi per i preservativi per andare a puttane … e  beh se ci sta andando il paese perché non mandarci anche loro …Questa sì che è vera solidarietà, al COCO LOCO si sta preparando una grande festa per giovedì prossimo ... e noi saremo con loro per seguire i nostri prodigiosi amici e ci saranno sicuramente volti nuovi ... tranquilli non vi lasceremo mai soli, soli siete troppo pericolosi … vero ragazzi?

Ultimo aggiornamento Martedì 08 Dicembre 2009 22:08  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information