Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

La goccia del potere che trabocca

E-mail Stampa PDF

Il film 2001 Odissea nello Spazio inizia con la scena di primati che si scontrano per la supremazia su una pozza d’acqua, fatto indicativo per spiegare ai profani quale può essere stata una delle prime cause dei conflitti umani che hanno attraversato la preistoria e la storia del genere umano.

 

Civiltà di tutte le epoche e culture sono nate e morte sui corsi dei fiumi perché l’acqua da sempre è simbolo di vita e la sua scomparsa significherebbe la scomparsa del genere umano. Per questa ragione l’acqua deve essere un bene di tutti, alla portata di tutti e occorre anche saper che si muore prima di sete che di fame. L’acqua per legge, non solo umana, non la si può negare a nessuno, neppure a Berlusconi … pensate un po’. Ma i nostri padroni non la pensano così, la imbottigliano, ci mettono l’etichetta, la lasciano nei magazzini per chissà quanto tempo e poi ce la vendono, si inventano una marca e poi la smerciano al popolo coglione e ci dicono che quella del rubinetto non è buona, già perchè quella in bottiglia da dove la prendono se non dalla stessa fonte? Ma sino a quando di acqua ve ne era in abbondanza non c’era bisogno di privatizzarla, ora che scarseggia ed è diventato un bene ricercato adesso privatizzano per fare i soldi, i miliardi alla faccia degli assetati. Tutto ciò mentre i ghiacciai si ritirano, le pozze d’acqua si inaridiscono e le industrie di lor signori continuano ad avvelenare fiumi, rigagnoli, bialere, ruscelli e quant'altro, e siccome non vogliono far pagare agli inquinatori di professione pensano di lasciare all’asciutto la gente comune che dovrà comprare l’acqua dagli stessi che la inquinano. Vorrei spiegare che l’acqua viene dallo spazio, è un dono dell’universo che dobbiamo difendere e salvaguardare ed è di tutti e non può e non deve essere privatizzato da un branco di disonesti dediti al lucro. Questa davvero dovrebbe essere la goccia che fa traboccare il vaso, ma è anche l’esempio più lampante di quanto sia traboccante l’arroganza violenta dei padroni, sino al punto di farmi pensare che se i poveri defecassero oro nascerebbero senza deretano … I PADRONI SONO FATTI COSI' … E I NOSTRI SINDACI DA CHE PARTE STANNO?

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Novembre 2009 16:16  

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information