Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Puccettone e la setta dei cialtroni

E-mail Stampa PDF

Stamane sono tornato alle sette del mattino da Milano per seguire l’iniziazione del nuovo adepto nel gruppo ormai affermato e glorificato da noi e dal nostro mai abbastanza onorato e adorato, di cui ormai è inutile nomare in quanto si rischia di fare peccato mortale e mentre ne parlo anche io mi glorifico e m’illumino della sua luce.

Non appena posata la borsa di lavoro la direzione mi ha subito chiamato per chiedermi il pezzo per averlo in anteprima, anche perché il Corriere della Sera sta cercando notizie esplosive sulla vita privata dei nostri eroi, e vorrei da qui riaffermare che noi ne abbiamo l’esclusiva, e quindi ogni tentativo è e resterà inutile. Stiano tranquilli gli amici dello Sbavaglio, se pure stanco e trafelato eseguirò il mio compito, sono pagato per questo e come voi sapete, io il mio stipendio me lo guadagno senza se e senza ma. Era d’obbligo ieri sera per l’occasione l’abito da sera, e naturalmente bisognava presentarsi accompagnati da una signora, quindi accoppiati, ma loro impegnati come sono se sono dimenticati, oppure si sono confusi, sta di fatto che si sono presentati in camicia da notte con sopra un cappottino per difendersi dai rigori del freddo. Puccettone soffre di artrosi e di coliche renali, per cui non può prendere freddo tant’è che anche in estate quando gli capita di fare sesso (molto di rado per la verità) lo fa col cappotto.

Sono arrivati al Coco Loco cantando e ridendo tutti e cinque a braccetto, camminando e accavallandosi le gambe, Homer è però molto miope e ha rischiato più volte di rompersi l’osso del collo, Diogene rideva come un matto. Quando sono arrivati all’entrata c’è stata un po’ di discussione ma quando hanno fatto il nome dell’innominabile tutto è tornato a posto, per le donne non c’è stato problema erano già dentro, ci ha pensato Lui. Il colpo d’occhio entrando, una vera festa di colori, fantasie, musica, donne diciamo così belle, ricche ma soprattutto disponibili, per loro stasera doppio regalino, in fondo un grande tavolo rettangolare, con al centro lui che emanava una luce, una aureola enorme che avvolgeva tutto il locale e sul viso di tutta la comunità dei presenti la luce si spandeva e donava fascino, splendore e calore tanto che qualcuno si comportava come al mare, costume da bagno, ombrellone, bibita con cannuccia, occhiali scuri e radio ad alto volume. Attorno a lui ben 12 gorilla sull’attenti. Prima è toccato a Idea Fix esprimere il proprio consenso all’inserimento di Giovanni Nardi nomato, e qui il battesimo, “ PUCCETTONE”. Idea salito sul soppalco ha cominciato a declamare le sue poesie in onore del Nardi, inizialmente applausi ma dopo 2 ore un coniglietta come presa da crisi di depressione si è gettata dal soppalco spiaccicandosi sul pianoforte, non si è fatta male ma ha chiesto di essere portata da uno psichiatra. Poi è toccato ad Homer,  lui ha danzato, eseguendo la danza dei sette veli con la collaborazione di Argo il molosso del papi, il cane poverino alla fine ha cominciato ad ululare ed ancora si deve fermare, qualche veterinario ha detto che sarà così per sette giorni e sette notti. E’in crisi d’identità.

Basettoni,si è portato dietro l’elenco di tutti i fannulloni, licenziati, da licenziare e da frustare, e tutti rigorosamente in ordine alfabetico utilizzando 2,45 minuti alla fine tutti hanno tirato un sospiro di sollievo, nello stesso tempo una escort ha cominciato a dare testate al muro, e a gridare sono comunista, sono comunista. Così  il buttafuori su ordine di  colui che è l’hanno riempita di botte e chiusa in cantina al buio a ripensare a quello che ha  detto. Strano che ad applaudire erano solo in sei, e non si capisce perché.

Diogene Junior è stato splendido, breve e conciso. Ha elogiato sua luminescenza, ha messo in evidenza le nuova proposta di legge per ridurre i tempi dei processi e in più ha elencato  tutte le cose buone che ha fatto Lui in questo governo. 63 secondi di intervento. Il papi era commosso, lo ha voluto al suo fianco per tutta la serata, ed ogni tanto se lo baciava, lo coccolava e gli ha promesso un regalo bellissimo per Natale: un posto come ministro nel ministero del Lampascione in fase costitutiva, collegato naturalmente al ministero dell’Agricoltura, gli agricoltori sono avvertiti. Il Puccettone non aveva parole, si è limitato a parlare contro la droga, contro i giovani che fanno sesso e ballano musica diabolica tipo quella della Pausini mentre il popolo del  Coco Loco sniffava come elefanti e lui era felice e considerava tutti sui figli e con lo sguardo abbracciava tutti. Li benediceva, dire come  Sua Santità è fargli un torto. Poi festa grande, regali e cotillon per tutti. Per finire un racconto commovente, raccontato  dallo stesso Puccettone, lui cattolico da sempre, tutte le mattine a messa alle 5. Quando era ragazzino, ai primi sintomi di crescita, i suoi ormoni si sobillavano e compiva molti atti impuri e tutti noi sappiamo quanto questo possa mettere in discussione la strada verso il Paradiso, lui è timorato, dovesse mai capire che non va in Paradiso, lui si ucciderebbe,o si farebbe uccidere, ma le pulsazioni erano fortissime, sino al punto di  peccare, da compiere atti impuri 7, 8, anche 9 volte al giorno, non stava molto bene, solo che tutte le volte andava dal parroco a confessarsi e farsi assolvere, alla fine il prete stanco di assolvere questo virgulto impenitente ha consigliato i genitori putativi di ingessagli le braccia e le mani, questo sino a quando le pulsioni fossero scomparse. Ma la storia durò sino alla iscrizione alla D.C. ed oltre ancora, oggi nonostante gli hanno tolto il gesso, lui continua a compiere atti impuri ... Solo che adesso ci scappa il morto Sì … Sì ... Sì. E' uno dei loro ... un pericolo pubblico … FERMIAMOLI  AL COCO LOCO, ci sta proprio bene. Lui è uno di loro, ma ha solo problemi di connessione col buon senso, regalategli un modem e poi mandatelo a giocare all’oratorio … se i giovani cattolici intelligenti lo vorranno ancora …. MORFEO NO!!! E  VOI  ?

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Novembre 2009 15:34  

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information