Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Le trappole per topi

E-mail Stampa PDF

C’è grande movimento in transatlantico in questi giorni, e se pure transatlantico è il termine utilizzato per definire normalmente il nostro Parlamento, statene pure certi che nessuno dei nostri, ahinoi!, parlamentari trova l’ardire di scappare nonostante questa gloriosa Caravella stia facendo acqua da tutte le parti. L’hanno bombardata e colpita più volte nel suo amor proprio e nei punti più nevralgici e strategici, hanno ferito più volte a sangue la nostra Costituzione che è il centro vitale del nostro Parlamento, ma resiste sino a quando non si sa, e viene ancora utilizzato, se pure meno, molto meno di prima per discutere le questioni importanti del Paese.

Generalmente da quando si è insediato questo governo, dei problemi se ne discute ad Arcore, nella villa in Sardegna del nostro ducetto di turno oppure in montagna o in una  stanza d’albergo davanti  a qualche donzella in maniche di mutande … che schifo! E qualche male informato si chiederà … e l’opposizione? Nicchia, traccheggia, aspetta, spera, dice qualcosa ma a bassa voce perché non si senta, si comporta come una vecchia signora che non apre mai agli sconosciuti, soprattutto se questi appartengono alla categoria di quelli che rivendicano un diverso ruolo della stessa … che vergogna! Veniamo così informati che questo governo decide di fare le riforme, ne discutono  fra di loro, propone ogni tipo di schifezze immaginabili tendenti solo a limitare ogni forma di libertà individuale e civile. In questo senso Brunetta è la sintesi della porcheria, l’emblema di quanto inutile e stupido sia questo governo che anziché riformare lo Stato, lo assilla e lo riempie del vuoto più assoluto facendo pagare come sempre ai lavoratori, ai cittadini ogni forma di disservizio che loro definiscono ammodernamento. D’altronde io non ricordo una sola legge o proposta che non fosse incostituzionale. In questi giorni tra le varie cose dannose stanno discutendo per ridurre i tempi dei processi, di certo andranno a sistemare i processi del nostro vanaglorioso e dei loro amici di cupola. Non è questo il governo, perchè reprime e deprime il dialogo e perché il capo del governo è entrato in politica per non farsi processare, per non accettare un giudizio altrimenti negativo nei confronti di un uomo che bene farebbe a mettersi non solo da parte ma ad accettare il giudizio della giustizia come tutti i cittadini. Ma stiano certi questi manigoldi, prima o poi sotto le forche caudine passeranno anche loro. Il dato però più scoraggiante sta nel fatto che fanno passare per riforme tutto ciò che serve solo a coprire le loro vergogne e i loro trucchi, le loro magie; tutto quello che fanno per quanto sia stupido diventa epocale come la loro idiozia per mantenere l’ordine costituito fondato sulla menzogna. Altro che riforme: sono trappole per topi stupidi e quelli che dovrebbero opporsi, con tutti i mezzi, giocano a nascondino … e poi c’è il solito Rutelli che va a farsi un altro partito inutile come lui che anziché unirsi alla lotta mostra le proprie grazie ai detrattori della democrazia. Anche perché al popolo del bel canto hanno fatto sentire il canto dei canarini mentre allevavano pipistrelli e vampiri … ma quelli veri, anche STOKER mi darebbe ragione. A proposito pensate a Ghedini mettetegli un paio di denti da vampiro che ve ne pare? Due gocce d’acqua, ecco sì mandiamoli tutti al cinema ma facciamogli pagare il biglietto … anche se in sala non c’è posto. E IO FARO’ IN QUEL CASO LA MASCHERA. PAROLA   di     MORFEO

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 13 Novembre 2009 18:08  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information