Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Tutti al capezzale di un malato vero

E-mail Stampa PDF

Con questo articolo tutta la direzione dello sbavaglio intende esprimere il proprio dolore e sofferenza per la grave notizia appresa dai giornali sulla inopportuna malattia che ha investito il nostro meraviglioso, insostituibile, unico, impertubabile, inoculabile, dott. ditt. cav..

Don Silvio, nomato papi. Da quello che ci e stato riferito il nostro fiore all'occhiello, orgoglio del nostro paese, si è beccato il morbillo. E questo ci addolora, noi sappiamo che tutto il paese è con lui a tifare per il morbillo. Sono accorsi al suo capezzale gli amici più stretti, Basettoni con l'elenco dei fannulloni, Homer col crocifisso, Diogene junior con il book delle veline e Idea fix con le sue lodi, ma i parenti lo hanno subito messo nella cuccia  di Argo il molosso del papi per evitare che cominciasse a recitare i suoi sproloqui sul papi, turbando così il riposo del Santo. Chi lo avrebbe mai detto? Lui, l'azzurro per eccellenza, invaso da tanti puntini rossi, e perchè mai proprio rossi, ma non potevano essere viola, magari verdi o addirittura di un bellissimo azzurro come il cielo di Arcore, no niente di tutto questo, proprio rossi. Già la tensione per la nebbia in Russia finita fortunatamente come sapete e adesso questo, mai nella storia degli ultimi 150 anni un presidente era stato vittima di tanta sfortuna. Vuoi vedere che le toghe rosse lo hanno infettato, o la vicinanza eccessiva a Fini, o magari perchè no il bacio sulla bocca a Putin. Già, là c'erano i comunisti, che ci sia rimasto qualcosa nell'aria?... E lui lo sa che rischia la sua virilità? Un vero peccato. E di questo che tutto il pese è preoccupato ... e il morbillo si sa colpisce gli infanti, ma vuoi vedere che è tornato bambino? Qualcuno già grida al miracolo (con lui tutto può essere), ad ogni buon conto il medico di famiglia ha già deciso che non gli verranno propinate le solite medicine anti febbre o altro come cura per rispondere alle macchie comuniste, per quindici giorni solo pillole azzurre nomate viagra sperando che nonostante il morbillo torni ad essere il torello che tutti noi amiamo. Le donne sono avvertite ...

 

Ultimo aggiornamento Sabato 31 Ottobre 2009 11:16  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information