Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Lo schiaffo del soldato

E-mail Stampa PDF

E' tornato. Tutti eravamo rimasti allibiti e preoccupati, quella maledetta bufera di neve, ancora un po' e ci avrebbe privato del nostro faro, la luce dei nostri occhi, del nostro sempre più amato Papi, fortunatamente si è scoperto che era rimasto incastrato tra un paio di mutande di matriosca offertagli dal suo amico russo e Lui il piccolo Cesare, non resiste a certe tentazioni. Il giovanotto ha sempre gli spermatozoi in ebollizione e vogliono essere sempre in libera uscita, anche loro evidentemente là dentro non si sentono a loro agio.

All'aereoporto sono andati a ritiralo (diciamo così perchè avveva la testa tra le zinne della matriosca e non sarebbe stato in grado di tornare ad Arcore) Homer, Basettoni, Idea Fix, Tremonti; Diogene non c'era, doveva finire di farsi la ceretta. Baci, abbracci, sguardi allusivi, foto ricordo, qualche giornalino porno regalato agli amici e poi tutti al bar prima di tornare a casa, già prima una bella rimpatriata. Così tra una patatina e un bicchiere, un panino, prima una bottiglia e poi l'altra si sono trovati dopo un po' col naso rosso, la lingua impastata e le gambe in ungheria. Al Papi gli è venuta una bella idea di giocare allo schiaffo del soldato, sì ... sì ... sì ... tutti d'accordo.
Per primo sotto Homer, mano per coprire il lato destro del viso e tutti lo hanno colpito dalla parte opposta facendogli gonfiare la faccia come una zampogna, ed Homer naturamente non ha mai azzeccato chi fosse, il Papi sotto mai ... che scherzi? Idea Fix, il poverino se l'è cavata abbastanza bene, Basettoni  schiaffi sullla mano non ne ha presi in compenso gli davano i calcetti nel sedere ed il Papi ci dava accidenti se ci dava e ad ogni calcione risate sguaiate che svegliavano il quartiere, ma il bello che rideva anche lui Basettoni .... sì lo ha poi confessato è leggermente masochista .... ma solo un po' non vi vengano strane idee. Cosi strada facendo, arrivati ad Arcore toccava a Giulio anche lui già paonazzo, ci stava al gioco e gridava ... a me ... a me tocca a me ... allora il Papi per rendere più accitante il gioco ha fatto girare Giulio, ha preso la pala per spalare la neve (che tiene sempre a portata di mano per i comunisti) e sbaaam ... un colpo violentissimo dalla parte opposta dove tiene la mano ... una legnata micidiale forte ma forte sino al punto che Giulio sentiva le campane  di Santa Sofia ad Istanbul ... Homer quando è tornato a casa la moglie non lo ha fatto entrare e ha dormito fuori, Idea Fix per tutta la notte cantava le lodi del piccolo Cesare. Lo hanno arrestato per schiamazzi notturni, Giulio ha dato le dimissioni da ministro, Basettoni si è addormentato in un contenitore per la raccolta di rifiuti non riciclabili e il Papi ... nonostante ubriaco è andato in un parco a cercare conforto ... .
A  MORFEO non gli si puo' nascondere niente neppure i segreti di stato.

Ultimo aggiornamento Sabato 24 Ottobre 2009 22:20  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information