Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
I commenti di Morfeo

Acqua, quartieri, e chilometri zero

E-mail Stampa PDF

Di sicuro mi troverò contro i puristi, coloro che …il manovratore non si tocca... quelli che mancano i soldi...quelli che.. non si può perché gli altri si arrabbiano... quelli che il problema è sempre un altro come se si parlasse del proprio genitore maschio, e questa volta non si parla del papi. La settimana scorsa mi è arrivato a casa l’opuscolo inviato dal comune di Rivoli in cui spiegano le loro iniziative,come viene gestito il comune, e tutto quanto riguarda le scelte che si fanno per la nostra città. Tutto questo potrebbe funzionare  in fatto di informazione,  fatto doveroso per una giunta, ma permettetemi di fare alcune considerazioni, riferite a poche cose, ma che io nella mia modestissima posizione intendo mettere in evidenza anche se…chi ha orecchie per intendere…

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 25 Dicembre 2009 10:42
 

La tredicesima

E-mail Stampa PDF

Quando fu istituita, ed inserita nelle buste paga dei lavoratori, aveva una funzione particolare, quella specifica di consentire ai più di comprare almeno una volta l’anno le scarpe o il cappotto ai figli, sostenere le spese per l’acquisto di abiti o di medicine e tutto quanto nell’arco dell’anno non si poteva comprare perchè gli stipendi dei lavoratori non erano sufficienti a far fronte a tutte le spese per il sostegno della famiglia. I figli costano, le mogli se non lavorano, se pure producono lavoro non sono riconosciute come lavoratrici, e quindi paradossalmente costano, la vita costa perché tutto aumenta dalla casa al trasporto, alla sanità, alla cultura e niente è riconosciuto ai lavoratori ed ogni cosa diventa, se lo diventa, una conquista.

Ultimo aggiornamento Giovedì 10 Dicembre 2009 22:36
 

Ben tornati al Coco Loco

E-mail Stampa PDF

Quando, giovedì sera, sono arrivato davanti al Coco Loco ho visto subito l’ambulanza, i pompieri, automobili della polizia, protezione civile, e poi naturalmente le auto dei nostri eroi, amici per la pelle. E c’era naturalmente il camion di birra che senza volerlo si era portato dietro i due piccioncini e cioè Homer e Brighitta i quali sono usciti boccheggianti dal retro del camion. L’autista non essendosi accorto di nulla li ha trasportati sino a Salerno passando per Piacenza poi per Firenze, e buon per loro che non hanno proseguito per Reggio Calabria altrimenti sarebbero arrivati (visto lo stato della Salerno-Reggio Calabria) nel 2012.

Ultimo aggiornamento Martedì 08 Dicembre 2009 22:08
 

Il movimento viola e il colore dei pappagalli

E-mail Stampa PDF

Ieri poi quasi tutti contenti meno Capezzone e qualcun altro ma è comprensibile, e comunque si mettano l’anima in pace non abbiamo portato più voti a Sua Maestà, ma finalmente si è ridata voce ai dimenticati, agli invisibili, a quelli che salvano il paese e poi li mettono da parte, (vero Prodi?) e per quanto il viola non mi piaccia, l’importante è che vinca la democrazia, e si mandi a casa le camicie nere in doppio petto, vero Cicchito? (SOCIALISTA?).

Ultimo aggiornamento Domenica 06 Dicembre 2009 18:44
 

La mia tavolozza

E-mail Stampa PDF

Io sono del segno zodiacale del leone, e sinceramente non credo ai segni, alla loro negativa o positiva influenza che dovrebbero avere sui nostri  comportamenti, sulle nostre scelte.

I colori, visto che sono anche un dilettante pittore e conosco la tavolozza, le loro tonalità, le possibilità cromatiche sono infinite e scegliere non è facile ma voglio informare chicchessia che il viola è un colore secondario e quindi composto, il viola si ottiene con l’azzurro ed il rosso, quell'azzurro troppo marcato che non mi piace e, credetemi, non è un problema di colore. Ciò dimostra che anche questa nostra sinistra ha poca fantasia, come simbolo si poteva prendere, ad esempio, un animale in via di estinzione perché no un delfino o un orso, quel viola mi dà proprio tristezza e non lo digerisco, meglio un cucciolo d’elefante come simbolo della crescita e di memoria storica che il colore della quaresima che richiama ancora il predominio culturale e religioso sul nostro scriteriato popolo che si mette sempre nei pasticci e si fa prendere per i fondelli un po’ troppo e poi ci vuole chi lo tira fuori.

Ultimo aggiornamento Domenica 06 Dicembre 2009 13:01
 


Pagina 10 di 25

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information