Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Buon Natale da don Tonino Bello vescovo e profeta

E-mail Stampa PDF

Non obbedirei mai
al mio dovere di vescovo,
se vi dicessi "Buon Natale"
senza darvi disturbo.
Io, invece, vi voglio infastidire.
Non posso, infatti, sopportare l'idea
di dover rivolgere auguri innocui,
formali, imposti dalla "routine" di calendario.
Mi lusinga, addirittura, l'ipotesi che qualcuno
li respinga al mittente come indesiderati.
Tanti auguri scomodi, allora!
Gesù che nasce per amore
vi dia la nausea di una vita egoista,
assurda, senza spinte verticali.
E vi conceda la forza di inventarvi un'esistenza
carica di donazione, di preghiera,
di silenzio, di coraggio.
Don Tonino Bello, vescovo e profeta

Ultimo aggiornamento Giovedì 24 Dicembre 2009 19:55  

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information