Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

L'uomo. A prescindere.

E-mail Stampa PDF

Non c'è dubbio. L'uomo del giorno è Giovanardi.

Si, l'uomo, con le sue passioni, le sue idee, le sue debolezze.

Ancor prima dell'esponente PdL, dell'essere sottosegretario alla presidenza del Consiglio e quant'altro lo contraddistingua per i suoi attributi politici e professionali.

 

Questa considerazione, in fondo, è figlia della caduta del Muro, del tonfo delle ideologie.

 

E' il ritorno dell'uomo e all'uomo, contro la massificazione, i concetti generali, l'anteporre il senso della politica all'individuo.

Un essere che parla di un altro essere evidenziandone tutte le fragilità: il peso, lo stato mentale, i  vizi, che lo hanno condotto a morte.

Come dire, anzi lo ha proprio detto, si è spento da solo.

Uno combinato così era già morto di suo! 
Vale la pena dunque di affrontare dibattiti parlamentari ed assistere all'inizio di nuove inchieste o, addirittura, di fronte a qualche flebile dubbio (vedi vertebre aperte, ossa rotte, volto tumefatto, negazione dei diritti di difesa, falsi su cartelle cliniche ecc. ecc.), chiedere una nuova autopsia sulla salma oramai sistemata?
Ma questo è l'uomo Giovanardi, quanto vale vale.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 10 Novembre 2009 15:08  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information