Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Grazie Michele!

E-mail Stampa PDF

Michele Albanese, il giornalista del Giornale di Calabria, che per primo denunciò l'inchino della madonna di Oppido al boss Mazzagatti, è da poche ore sotto scorta su disposizione del prefetto di Reggio Calabria.

 

Gli inquirenti reggini temono, infatti, per la sua incolumità dopo aver ascoltato alcune intercettazioni telefoniche tra esponenti della criminalità organizzata locale.

A Michele va il nostro ringraziamento per aver portato all'attenzione dell'opinione pubblica nazionale il perverso intreccio tra la 'ndrangheta ed il sentimento religioso diffuso in molte comunità calabresi. A lui va il nostro plauso per aver testimoniato che anche nelle nostra regione è possibile un giornalismo autentico, coraggioso e libero, capace di sfidare anche i poteri più occulti e minacciosi. Grazie Michele!

Ultimo aggiornamento Lunedì 21 Luglio 2014 00:12  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information