Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Ambiente

Centrali Nucleari in Piemonte?

E-mail Stampa PDF

Il Governo aspetta le elezioni regionali per poi dichiarare quali saranno le regioni che dovranno accettare l'installazione di una centrale nucleare.

Le regioni Lombardia e Veneto seppure ad attuale guida PDL hanno già fatto sapere che non sono disposte con diverse motivazioni ad accettare una centrale nucleare nel loro territorio.

Anche la Bresso nel suo programma elettorale per il Piemonte ha escluso questa possibilità.

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 02 Marzo 2012 19:24
 

E la Calabria va

E-mail Stampa PDF

E' Gerocarne, in provincia di Atene sta, che annuncio sarebbe questo, vi immaginate se un giorno gli emigrati di questo paesino sperduto sull’appennino calabrese dovessero tornare e ritrovarsi con la nazionalità greca. Tutti a chiedersi cosa e come è accaduto, persino i miei fraterni amici, Biondo e Francesco verrebbero a chiedermi conto del misfatto ed avrebbero ragione se a combinare quello sfacelo fossi stato io o gli acerrimi nemici (si fa per dire) del nord, visto che da decenni si alimenta in modo idiota la diatriba tra il nord e il sud pur sapendo che noi meridionali, comunque sia, siamo la maggioranza, più o meno silenziosa, anche se un po’ di rumore non farebbe male a nessuno,  soprattutto alla nostra classe politica.

Ultimo aggiornamento Venerdì 26 Febbraio 2010 21:33
 

Il governo del nucleare con il c... degli altri

E-mail Stampa PDF

Il premier era stato di parola. Lo aveva annunciato in campagna elettorale e lo aveva scritto nel suo programma di governo: l’Italia deve tornare ad essere una potenza nucleare, in campo civile s’intende. Sembrava non importasse più a nessuno - e meno che meno a chi avendo vinto le elezioni poteva, in base a un noto teorema, governare senza impedimenti legali o di altra natura - che nel 1987 una maggioranza bulgara di elettori, l’80%, avesse affondato con tre distinti referendum la stagione del nucleare civile in Italia. Perciò Silvio Berlusconi, giusto un anno fa, incontrando a Roma il suo quasi omologo francese Nicolas Sarkozy, aveva firmato un accordo per un'ampia collaborazione tra Italia e Francia in tutti settori della filiera nucleare, promosso due memorandum of understanding tra i gruppi Enel ed Edf, previsto la realizzazione di almeno quattro centrali di terza generazione in territorio italiano.

Ultimo aggiornamento Venerdì 12 Febbraio 2010 19:55
 

Siamo consapevoli davvero?

E-mail Stampa PDF

La notizia di oggi è: mancano 85 mesi al punto di non ritorno per il nostro pianeta.

Interessa molto alla politica, che per definizione è il Governo delle polis, le città, le nazioni.

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Novembre 2009 20:08
 

Crepitio di trivelle

E-mail Stampa PDF

Se avete già avvertito il crepitio delle trivelle nelle vostre orecchie o  se avete sorpreso un tecnico RFI (Rete Ferroviaria Italiana) intento a strane misure nel vostro giardino … non sorprendetevi: il TAV/TAC si avvicina e, ormai è certo, interesserà anche Rivoli e il suo territorio. È sufficiente un rapido esame del piano dei sondaggi geognostici predisposti da RFI per accorgersene.

Ultimo aggiornamento Venerdì 30 Ottobre 2009 09:03
 


Pagina 3 di 4

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information