Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Lehman Brothers‎, nuovi imprenditori e nuovi rifiuti

E-mail Stampa PDF

Nei giorni scorsi, tutti i media hanno ricordato l’anniversario del fallimento di Lehman Brothers, simbolicamente ed efficacemente rappresentato dalle immagini degli impiegati che portavano via dagli uffici gli scatoloni con i loro effetti personali. In molti avremo pensato che si trattava di una delle tante, normali, aberrazioni del capitalismo statunitense. Ma in Europa, anzi in Italia, esistono dei metodi più sofisticati ed altrettanto efficaci per ottenere il medesimo obiettivo: espellere i lavoratori dalle aziende, utilizzando la tecnica “dell’accaparramento dei rifiuti”, così definita da molti operatori finanziari di Piazza Affari e messa in atto da tanti “nuovi imprenditori”.


Per capire meglio di cosa si tratta, basta leggere l’articolo *UN CASO DA MANUALE*, pubblicato il 15 settembre scorso dal Movimento Europeo Consumatori.

Un caso da manuale Scarica qui il documento

Nello specifico, quanto riportato nell’articolo sta succedendo oggi in Eutelia (a suo tempo compratrice di Getronics e Bull Italia), che ha accorpato più di 2.000 lavoratori in una sua controllata (AGILE), ceduta poi come “ramo d’azienda” ad Omega S.p.A. Da due mesi i lavoratori non ricevono lo stipendio e, per quanto provino a farsi ascoltare con iniziative di tutti i generi, il Paese sembra completamente disinteressato al loro destino. Rischiano di finire “affondati”, come rifiuti tossici, sotto 500 metri di acqua nel mare dell’indifferenza generale.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Giugno 2011 12:39  

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information