Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Come scrivere articoli

E-mail Stampa PDF

 

Come scrivere articoli: se hai bisogno di stampare queste istruzioni clicca sull'icona in alto a destra con il simbolo della stampante.

Questo sito ospita una Comunità internet. I membri di questa comunità sono “autori”, possono quindi esprimere la loro opinione scrivendo articoli, accanto ad altre forme di contribuzione rese disponibili dal sito. Lo scopo di questo articolo è quindi di introdurre gli autori ai primi passi relativi alla scrittura di articoli.

I principali ruoli organizzativi della comunità sono 4:

  1. Ospite, o Visitatore: chi navigando in internet è capitato sul sito.
  2. Membro (Registrato): chi si è registrato usando il dialogo di registrazione presente sotto i campi di login in basso a sinistra. Un membro è in grado di accedere a contenuti non disponibili ai semplici visitatori.
  3. Autore: chi è autorizzato a scrivere articoli. In questo sito, tutti i membri registrati sono anche autori.
  4. Amministratore Editoriale: chi è responsabile della gestione del sito, dei suoi contenuti e dello stile di pubblicazione. E’ inoltre responsabile dell’assegnazione dei ruoli, della pubblicazione degli articoli contribuiti dagli autori, della loro archiviazione, della paginazione e di molte altre cose.

Il sito ospita articoli classificati in “sezioni” e “categorie”, nello stesso modo in cui un classificatore da ufficio contiene documenti all’interno di cartelle ospitate in cassetti. Quindi, ogni articolo pubblicato sarà classificato in termini di categorie e sezioni.

Proviamo ora a scrivere un articolo: noterai  dopo il login, apparire una nuova voce nel menu utente: “invia un articolo”. Se la clicchi, otterrai una pagina dedicata alla scrittura dell’articolo stesso. Tutto quello che devi fare è inserire il titolo e del testo negli apposti campi. Opzionalmente, puoi tentare di classificare l’articolo usando gli appositi menù a tendina relativi alla scelta della sezione e della categoria, ma la cosa non è obbligatoria; ci penserà l’Amministratore al momento della pubblicazione, puoi quindi lasciare l’articolo come non catalogato. Una volta pubblicato, accanto al titolo dell'articolo apparirà il tuo nome: se vuoi usare uno pseudonimo, inseriscilo nel campo "alias autore".

E’ sicuramente una buona idea quella di scrivere il testo dell’articolo usando un word processor; potrai successivamente copiare e incollare il testo nella finestra di introduzione del testo. In questo modo ti cauteli dalla perdita di dati causata da eventuali cadute del collegamento ad internet, e potrai anche risparmiare soldi se il contratto di connessione che stai usando è a tempo.

Gli articoli pubblicati sono presentati raggruppati in pagine. In modo da lasciare spazio a molti articoli all’interno di una pagina, essi sono spesso presentati con un riassunto (composto dalle prime righe dell’articolo), seguito da un tasto “Leggi tutto”. Tu puoi decidere la lunghezza del sommario, selezionando una posizione nel tuo testo, e cliccando sul tasto “Leggi tutto” alla base della finestra di introduzione del testo. Tieni presente che, se necessario, l’Amministratore potrà cambiare questa tua scelta.

Per ora è tutto: clicca su salva in alto a destra. Attenzione a non lasciare il sito o chiudere il browser prima di aver salvato, per evitare di incorrere nella perdita di dati e nel blocco dell’articolo, che non risulterà più accessibile fino a quando l’amministratore non l’avrà sbloccato.

Dopo il salvataggio, l’Amministratore sarà avvertito che c’è un articolo da pubblicare: lo aprirà, eventualmente lo modificherà per allinearlo alle politiche editoriali del sito, e infine lo pubblicherà.

Ogni tuo articolo pubblicato può essere da te modificato in ogni momento. Naviga sul sito fino a visualizzare il tuo articolo (puoi farlo anche con il link “il mio profilo”), e clicca sull’icona della piccola matita in alto a sinistra vicino al titolo; il tuo articolo si aprirà pronto per le tue modifiche. Fatte queste, salva il tuo articolo. Di nuovo, attenzione a non lasciare il sito o chiudere il browser prima di aver salvato, per evitare di incorre nella perdita di dati e nel blocco dell’articolo, che non risulterà più accessibile fino a quando l’amministratore non l’avrà sbloccato

Se durante la scrittura hai bisogno di altre funzioni oltre che di quelle base, dai un’occhiata alle icone immediatamente sopra la finestra dedicate all’immissione del testo. Possono essere usate per cambiare i font, le loro dimensioni, allineare le righe e così via. Ce ne sono poi alcune specifiche per essere usate in Internet, come l’inserimento di un link (la catena), di una figura (l’alberello verde), di un video (la pellicola cinematografica), più altre di cui capirai l’uso e che potrai usare quando sarai più esperto.

Per inserire una figura da Internet, seleziona la posizione e poi clicca sull’alberello: si aprirà un dialogo che ti chiederà di specificare il link, l’allineamento e altri parametri. Stessa storia per i video: seleziona la posizione e clicca sulla pellicola cinematografica. Invece, se devi inserire una figura che hai sul tuo computer, devi cliccare il tasto “immagine” proprio sotto la finestra per l’introduzione del testo. Si aprirà un dialogo che ti consentirà di caricare l’immagine sul sito prima, e di inserirla nel tuo articolo poi.

In questo caso, fai attenzione alle dimensioni dell’immagine! Le macchine fotografiche di solito producono immagini molto grandi e molto pesanti, non adatte ad Internet. Inoltre, un’immagine grande può scassare le regole di paginazione se il tuo articolo è pubblicato sotto forma di colonna. Quindi può essere che tu debba rimpicciolire l’immagine prima di caricarla; puoi farlo usando il programma di gestione immagini che preferisci; tanto per dare un riferimento, vanno bene le dimensioni associate ai tipi “posta elettronica” usati da Microsoft Office Picture Manager, come appaiono a destra dello schermo in un menù a tendina durante il processo di ridimensionamento dell’immagine.

Per evitare danni alla paginazione, dovresti anche evitare di usare, nel corpo dell’articolo, stringhe troppo lunghe, tipo “questa_parola_è_un_link_ad_una immagine_presente_su_internet”. Abbi cura quindi di evitare di incollare nel tuo testo link internet: spesso sono molto lunghi. Per inserire un link, conviene invece selezionare una o più parole e poi cliccare sull’icona della catenina: si aprirà un dialogo in cui potrai inserire il link originale, mentre le parole selezionate cambieranno colore per avvertire il lettore che nascondono un link.

Mentre scrivi l’articolo, puoi anche compilare i campi relativi alla descrizione e alle parole chiave: quest’ultima informazione verrà usata dai motori di ricerca (incluso quello interno al sito) per localizzare con efficacia il tuo articolo.

Come dice il motto dell’Accademia del Cimento (una comunità scientifica operante a Firenze sin dal XVII secolo) “provando e riprovando”: così, per diventare esperto non ti rimane che provare e riprovare. Non aver paura, non si romperà nulla! Buon divertimento!

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Agosto 2011 10:27  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information